Top

Eccellenza, Sant’Angelo – Club Milano 1-1

Cuore Sant’Angelo, rimpianto Club Milano. Si può condensare tutta qui la sfida verità del “Carlo Chiesa” che metteva di fronte due delle squadre più in forma del Girone B. La sfida non ha certo deluso le attese, anche se alla fine il pareggio va certamente meglio alla squadra di Manuele Domenicali, non solo perché ha giocato quasi ultima mezz’ora in nove, ma soprattutto perché resta padrona del proprio destino. Viceversa il Club Milano ha più di un motivo per mordersi le mani. Un successo a Sant’Angelo avrebbe proiettato i biancorossi in testa alla classifica. La rete di Cristofoli al 20’, con un colpo di testa in perfetto tempismo sul primo palo, spezza subito l’equilibrio, ma poi ci pensa Vitali a mettere alla spalle di Alborghetti (complice anche una deviazione) il pallone dell’1-1 su calcio piazzato. Nella ripresa il rosso prima a Cicciù e poi a Scietti costringe il Sant’Angelo alla ritirata, ma il Club Milano non ne approfitta e a parte un diagonale di Pagliaro al 7’ non riesca quasi mai a impensierire Alborghetti. Finisce con un pareggio che lascia tutto aperto anche se per il Sant’Angelo la strada verso la Serie D dipende esclusivamente da se stesso.

Il tabellino

Sant’Angelo – Club Milano 1-1

Sant’Angelo: Alborghetti, Ortolan, Alpoli, Lazzaro, Scietti, De Angeli, Vaglio (38’ st Etchegoyen), Cicciù, Cristofoli (9’ st Silla, 26’ st Marchese), Galli (5’ st Gomez), Panigada (41’ st Speziale). All.: Domenicali

Club Milano: Monzani, Tondini (29’ st Turano), Caputo, Costa, Fronda, Diouck, Vitali (25’ st Antonucci), Cuoco (27’ st Lo Monaco), Doria, Pagliaro (42’ st Locati), Rankovic. All.: Scalise

Arbitro: Pastori di Busto Arsizio

Reti: 20’ pt Cristofoli, 33’ pt Vitali

Amnmoniti: Alpoli, Panigada, Tondini, Fronda, Lazzaro

Espulsi: Cicciù, Scietti

Calci d’angolo: 9-3 per il Sant’Angelo

 

Andrea Grassani

Condividi su
X