Top

Seregno: ennesima sconfitta. Continua la tensione

Non si placa la contestazione da parte dei tifosi del Seregno verso la società. Nella giornata di ieri la curva ha disertato ancora lo stadio, esponendo lo striscione che era già stato mostrato nella trasferta contro la Casatese. Quella di ieri contro la Varesina è la terza sconfitta consecutiva in campionato, per una squadra che continua a scivolare sempre più in basso. I numeri delle ultime tre gare dicono 0 punti e 9 gol subiti, con una media di 3 a partita.

Gli ultimi avvenimenti

Pochi giorni fa abbiamo assistito all’addio di Francesco Buglio, seguito dal durissimo messaggio della Curva Nord Seregno. Ieri invece si sono conclusi gli impegni di novembre con l’ennesima sconfitta, per una stagione che si sta avviando verso l’apertura della finestra di mercato invernale e per questo si vedrà come deciderà di intervenire il presidente Fabio Iurato, dopo un inizio di stagione deludente e al di sotto delle aspettative. A permettere il pagamento di una parte degli stipendi pochi giorni fa sarebbe stato l’imprenditore Antonino Lugarà, presente alla gara di ieri, dove ha presenziato anche l’ex direttore sportivo della Pro Sesto Jacopo Colombo. In merito alla situazione in panchina, durante questa settimana dovrebbe venire ufficializzato il nuovo tecnico Massimo Sala, il terzo fino a questo momento, considerando la separazione con Lanzaro prima e Buglio poi.

Christian Spada

Condividi su
X