Top

Serie B: Gli ultimi impegni prima della Supercoppa

Ultimo giro per le formazioni di Serie B. Nel weekend si sono disputate, quasi per tutte, le ultime uscite prima della Supercoppa Centenario che inizierà in questo weekend.

Andiamo a vedere come è andata.

 

La Rucker Sanve è scesa in campo di nuovo, ad  una settimana esatta di distanza dalla sfida contro Cividale. Di fronte ha trovato Jesolo che ben ha figurato nel primo tempo. All lunga è venuta fuori tutta la qualità di un Rucker comunque non al completo ma che è riuscita a mettere in cassaforte la sfida alla fine del terzo periodo, chiuso avanti di 17 lunghezze. Ultimo quarto che serve dunque per provare nuove soluzioni, mischiando quintetti fino alla sirena finale che dice 90-67. Appuntamento per Sanve a sabato dove debutterà nella manifestazione contro la Falconstar.

Ottime indicazioni dopo la bella sfida tra Vicenza e Cividale che si chiude, dopo quaranta minuti, in parità. Tanta intensità messa in campo, con le due squadre che si sono alternate al comando dei quarti. Le Termarossa l’ha spuntata in quelli centrali mentre Cividale ha preso le redini del comando nel primo e nell’ultimo periodo. Da segnalare da un lato l’ottima prova di Corral che ha chiuso a quota 16 punti mentre per i friulani ottima prestazione per Rota con 17 punti e 6/9 al tiro.

Per Vicenza ancora un appuntamento in programma, quello di mescoli a Mestre, prima di andare in scena domenica 11.

 

Scrimmage tra Ozzano e Bologna. Benché il punteggio venisse azzerato ogni dieci minuti, ne è comunque venuta fuori una sfida tirata e “punto a punto”. A tenere la testa davanti è stata per tre quarti la New Flying Balls, con una Bologna che non ha mai ceduto il passo, in una sfida in cui entrambe le formazioni hanno fatto fatica a lungo a trovare il fondo della retina. Nell’ultima frazione cambia la musica, con le squadre stanche e le difese sulle gambe. Si segna di più, si alza il punteggio ma questo non basta agli ospiti che vengono superati 73-68. Ozzano sarà di nuovo in campo mercoledì a Faenza mentre sabato sera arriverà il debutto in Supercoppa contro Piadena.

 

Seppur si trattasse di una amichevole, quello tra Use Computer Gross e San Miniato è stato comunque un derby e come tale è stato combattuto. Gara dai due volti per i padroni di casa che non sono riusciti a trovare continuità di prestazione nella rotazione dei quintetti. I biancorossi si sono disuniti nelle difficoltà, regalando facili punti agli avversari in contropiede che così hanno preso il controllo della sfida che si è chiusa sul 64-73.

 

C’è ancora spazio anche per il basketmercato. La Virtus Basket Pozzuoli ha infatti annunciato l’arrivo di Emin Mavric, visto nell’ultima stagione a Catania. Il classe ’98 vanta comunque esperienze ad alti livelli, come quelle a Treviso e, più di recente, alla Scandone Avellino con Pino Sacripanti in panchina.

La JuviCremona ha annunciato l’arrivo di Kirill Korsunov, in uscita dal Livorno Don Bosco, formazione di C Gold. Korsunov fa parte della Nazionale U20 dell’Estonia.

Condividi su
X