Top

Serie B: Le ultime dal mercato

Continua il conto alla rovescia verso l’esordio per le formazioni di Serie B nella Supercoppa Centenario.

C’è ancora tempo per puntellare il roster e sistemare quello che non ha funzionato nel precampionato.

Vediamo come:

 

Oleggio allarga il proprio rostro promuovendo tre nuovi giocatori. Si tratta di tre giovanissimi, Lorenzo Berolani classe 2003, Luca Palestra classe 2004 e Luca Panna classe 2004. Palestra faceva già parte della famiglia dei Magic mentre gli altri due arrivano rispettivamente dal Basket Lonate e dalla BasketSchool Corbetta. A questa lista di under si aggiungono i già annunciati Dalle Carbonare e Sonzogni, per una squadra tanto giovane quanto interessante.

 

Le strade della Pallacanestro Fiorenzuola e quelle di Davide Defendi si separano definitivamente. Il lungo era arrivato in Emilia nel corso dell’estate ma, per problemi personali, ha deciso di tornare vicino a casa.

 

Colpo di mercato in vista per la Scandone Avellino. I biancoverdi, in attesa della risoluzione dell’ormai famoso ‘lodo Rich’ per ufficializzare i nuovi acquisti, hanno raggiunto l’accordo con Giga Janelidze. Il georgiano di formazione italiana, visto tra le altre a Trieste e Cagliari, rappresenta un nome importante per la categoria tant’è che sarà presente nel suo contratto una clausola di uscita in caso di chiamata dalla A2.

 

Non solo mercato in questi giorni ma anche basket giocato, o quasi. La Pallacanestro Senigallia ha infatti annullato l’amichevole contro la Robur Osimo, prevista per questa sera, a causa degli infortuni riscontrati dai suoi giocatori nella sfida a Pesaro contro il Bramante, decidendo così di preservare il roster in vista della Coppa Italia. Senigallia debutterà affrontando Jesi questa domenica.

 

Chi è sceso invece in campo è stata la Virtus Siena che ha superato la Synergy Valdarno con il risultato finale di 61-56. Partita con ritmi bassi, dove la stanchezza ha avuto la meglio specie nella seconda metà del primo tempo portando così via lucidità tanto alle difese quanto agli attacchi. Valdarno che era scivolato anche oltre la doppia cifra di svantaggio prova un disperato recupero nei minuti finali ma la tripla di Bartoletti chiude i conti in favore di Siena.

 

C’è spazio anche per vicende extra campo, con la Rekico Faenza che ha annunciato di aver aperto le porte del PalaCattani a 200 persone per la sfida di Supercoppa Centenario, prevista per domenica contro Rimini.

Condividi su
X