Top

Serie B, Supercoppa Centenario: Le ultime in vista della terza giornata

Si avvicina l’ora della palla a due per la terza giornata della Supercoppa Centenario. 

Tuttavia, più di quale formazione dovrà fare i conti con l’attuale e difficile situazione sanitaria:

 

La Paffoni Omegna ha comunicato la positività di un suo tesserato e che, contestualmente, tutta la squadra è stata posta in isolamento in attesa di sottoporre tutti i componenti al tampone.

Positività riscontrate anche in casa Vigevano. La partita, valevole per il Girone B di Supercoppa Centenario in programma mercoledì 21, è stata infatti rinviata a causa di cinque tesserati della Elachem risultati essere positivi.

 

Resta intricata la questione Scandone-Sant’Antimo. La partita era stata rinviata in un primo momento a causa di un contatto avvenuto da parte degli ospiti con un caso Covid19. Nel giorno del recupero, però, è stata Avellino a non presentarsi sul parquet dato la positività di un giocatore delle giovanile che è entrato in contatto con il gruppo squadra. La Partenope, dal canto suo, si è presentata al Del Mauro regolarmente alle 18 attendendo il quarto d’ora necessario per la sirena finale, decretata dal tavolo degli arbitri. Ora la palla passa al giudice sportivo, che dovrà emettere il verdetto finale dopo che la Scandone non aveva ricevuto risposta dalla LNP in merito ad un possibile rinvio.

 

C’è anche chi torna a sorridere, come il San Giobbe Chiusi che ha ripreso la sua normale attività in palestra. I tamponi effettuati, cui si sono sottoposti staff tecnico, gruppo squadra e dirigenza, hanno dato tutti esito negativa. La situazione era nata dalla positività riscontrata da parte di un tesserato il quale resta in quarantena.

 

Le nuove disposizioni regionali costringono anche a rivedere il programma della Supercoppa Centenario. Difatti la Pallacanestro Bernareggio ha comunicato il cambio di orario della sfida contro la Sangiorgese, che potrebbe consegnarle il passaggio del turno. L’inizio della partita, per consentire a tutti i partecipanti poter rientrare presso le proprie abitazioni entro le 23:00, è stata quindi anticipata alle ore 19:00 di sabato 24/10.

Condividi su
X