Top

Serie D, Castanese-Sestri Levante: le pagelle

Le pagelle della sfida infrasettimanale tra Castanese e Sestri Levante valida per la quarta giornata di campionato. La gara si è conclusa con il risultato di 3-1 per la formazione ligure, che sale dunque a quota nove punti in classifica.

Castanese

  • TOTA 5,5: oltre ai 3 gol subiti (non per colpa sua) sbaglia diversi palloni in fase di impostazione.
  • GRIECO 6: buona prestazione del classe 2005. Ingenuo nel contatto che è costato il rigore.
  • LOMOLINO 6,5: sempre pronto a spingere sulla fascia sinistra.
  • ARRIGONI 6,5: metronomo del centrocampo bianco-verde.
  • SORRENTINO 6: non la migliore prestazione del capitano. Nel complesso partita sufficiente.
  • MARA 6: anche per lui prestazione sufficiente.
  • MILANI 6,5: sblocca la partita all’11 del primo tempo, salvo poi calare fino alla sostituzione.
  • BATTISTELLO 6,5: lotta su ogni pallone fino all’ultimo minuto.
  • BRAIDICH 5: poco preciso sotto porta, con il passare dei minuti cala come quasi tutta la squadra. Al 44’ della ripresa ha sui piedi il pallone per provare a riaprire la partita, ma il rigore calciato dal n° 9 finisce alto sopra la traversa.
  • URSO 6: diverse giocate in mezzo al campo e tanta corsa, ma oggi non è bastato.
  • LATINI 6: partita sufficiente del n° 11.
  • LORENZI 5,5: entra nella ripresa ma il suo ingresso non incide in modo positivo.
  • GATTI 6: entra al 3’ della ripresa per dare freschezza sulla fascia sinistra.
  • BOCCADAMO 6: entra al 3’ della ripresa per dare spinta sulla fascia destra e per dare copertura in fase difensiva.
  • SALDUCCO 6,5: entra al 16’ della ripresa. Buon impatto sulla partita con qualche spunto dalla destra.
  • NDIAYE 6,5: entra al 23’ della ripresa. Anche per lui buon impatto sulla partita per quanta riguarda i palloni conquistati e le occasioni create.
  • All. MOLLUSO 6: Dispiaciuto per il risultato e per come è maturato, il tecnico della Castanese si prende la responsabilità della sconfitta e dopo il vantaggio di Milani pensava ad una partita serena, ed invece è successo l’esatto contrario.

Sestri Levante

  • ANACOURA 6: a parte il gol subito, non è stato chiamato spesso in causa. Sul rigore, non c’è stato bisogno di un suo intervento in quanto Braidich ha calciato alto.
  • SALVO 6,5: bene in entra le fasi, sia offensiva che difensiva.
  • FURNO 6: partita sufficiente del n° 3.
  • CASAGRANDE 6: buona la prestazione del centrale rossoblù.
  • OLIANA 6: prestazione sufficiente del n° 5.
  • TROIANO 6,5: gestisce il centrocampo ligure con buone giocate e diversi interventi.
  • COMINETTI 7,5: riapre il match dopo l’1-0 ospite e gioca una buona partita per più di 90 minuti.
  • PARLANTI 6,5: prestazione più che sufficiente del n° 8.
  • MARQUEZ 6,5: completa il sorpasso dal dischetto. Esce ad inizio ripresa per un probabile problema fisico.
  • CANDIANO 6,5: mette a ferro e fuoco la difesa avversaria.
  • CIRRINCIONE 6,5: prestazione più che sufficiente del n° 11.
  • MASINI 6: entra al 27’ della ripresa. Dà buona copertura in fase difensiva anche se un suo tocco in area con il braccio rischia di riaprire la partita sul finale.
  • CURRÒ 6: entra al 21’ della ripresa. Partita sufficiente del n° 17.
  • ROVIDO 7: entra ad inizio ripresa e ci impiega 5 min a mettere il suo sigillo sulla partita per il definitivo 3-1.
  • MARZI 6: entra al 37’ della ripresa. Partita sufficiente.
  • NENCI S.V.
  • All. BARILARI 6,5: “La partita più dura”, così l’ha definita l’allenatore della squadra ligure che infila la terza vittoria consecutiva dopo Legnano e Pinerolo e si porta momentaneamente al secondo posto, a -1 in classifica, dalla Sanremese.
  • Migliore in campo: COMINETTI (Sestri Levante)
  • Peggiore in campo: BRAIDICH (Castanese)
Condividi su
X