Top

Serie D, Fanfulla in finale dopo una gara al cardiopalma

Non è mai stata una partita banale quella tra Fanfulla e Crema e la conferma arriva anche questa sera. Gol, emozioni, spettacolo, questo è il menu che contraddistingue le due squadre più prolifiche del Girone B che si sono trovate di fronte nella semifinale play off. Alla fine è il Fanfulla a certificare la straordinaria stagione con la conquista della finale nel modo più incredibile. Sembrava ormai finita con il Crema in vantaggio 1-0, ma Pascali al 92’ trova il gol che manda le due squadre ai supplementari e poi ci pensa Spaneshi a firmare il 2-1, anche se poi Ferrari segna il 2-2 che però non basta alla squadra di Andrea Dossena che esce comunque a testa alta. Succede poco o nulla nei primi venti minuti a parte due cartellini gialli pere gli ospiti con Russo e Salami. Primo tiro della partita al 24’ con la combinazione tra Bernardini e Palmieri che porta alla conclusione da posizione defilata con Ziglioli che si salva con i piedi. Il Fanfulla stringe d’assedio l’area del Crema e prima Cirigliano fermato dal portiere cremasco con l’aiuto della traversa e poi Pascali con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo (salvato ancora da Ziglioli in tuffo) vanno vicini al vantaggio. Crema che però va a un passo dal gol al 33’ quando Russo penetra in area e serve Bardelloni che, dopo essersi liberato di Fabiani, calcia a botta sicura, ma il pallone sbatte sulla traversa e poi rimbalza vicino alla linea di porta. La squadra di Andrea Ciceri risponde al 43’ con il tocco di Qeros per Bernardini che da buona posizione spara però alto. La gara si sblocca però al 45’ quando Ferrari difende palla, e dalla sinistra mette un gran pallone dove Laner arriva prima di tutti e di testa fa secco Cizza per il vantaggio ospite. Parte subito forte il Fanfulla nella ripresa con Bertelli che dalla destra mette sul secondo palo dove è appostato De Angelis, anticipato all’ultimo da Baggi che svetta più alto di tutti. E’ poi la volta di Qeros a servire il secondo assist a Bernardini la cui conclusione da dentro l’area è murata dalla difesa ospite. Crema pericoloso con Ferrari che ruba palla a Baggi e serve Bardelloni che però conclude a lato da posizione defilata. Il Fanfulla insiste con il neo entrato Anastasia che prima è anticipato in angolo da Otabie e poi sfiora il palo con un pallonetto dal limite. I bianconeri meriterebbero il pareggio e al 16’ Bernardini dalla sinistra spara alto da ottima posizione. Ancora Fanfulla a un passo dal pareggio con il diagonale di Anastasia terminato a fil di palo. Partita senza tregua e al 19’ Poledri a tu per tu con Cizza è fermato in angolo. L’assedio finale del Fanfulla si concretizza con lo stacco di Pascali che regala il pareggio al 92esimo. I supplementari si aprono con il gran gol di Spaneshi che dalla destra trova il diagonale vincente. Nel secondo tempo supplementare arriva il 2-2 di Ferrari con un colpo di testa, ma non basta, in finale (contro il NibionnOggiono) vola il Fanfulla che poi colpisce anche il palo con Qeros.

 

Il tabellino

Fanfulla-Crema 2-2 dts (1-1 al 90’)

Fanfulla: Cizza, Baggi A. (30’ st Comi), Bernardini, Bertelli, Pascali, Fabiani (18’ st Serbouti), Qeros, Guerrini, De Angelis (8’ sts Agnelli), Palmieri (12’ st Anastasia), Cirigliano (6’ st Spaneshi). All.: Ciceri

Crema: Ziglioli, Otabie, Russo, Nelli (1’ sts Torchio), Baggi, Forni, Salami (34’ st Tomella), Laner (30’ st Bignami), Ferrari, Bardelloni, Poledri. All.: Dossena

Arbitro: Mirabella di Napoli

Reti: 45’ pt Laner, 47’ st Pascali, 3’ pts Spaneshi, 3’ sts Ferrari

Spettatori: 250

Calci d’angolo: 8-8

Ammoniti: Russo, Salami, Spaneshi, Laner, Poledri, Comi

 

Andrea Grassani

Condividi su
X