Top

Serie D – Girone A: Arconatese Show, 5 goal alla Caronnese

Partita ricca di emozioni quella andata in scena al Roberto Battaglia di Busto Garolfo tra Arconatese e Caronnese: 7 le reti segnate, 5 dai padroni di casa e 2 dagli ospiti.

Succede tutto (o quasi) nel primo tempo, con l’Arconatese che dopo soli 6 minuti si trova già in vantaggio con il quarto goal stagionale di Pastore; cross morbido dalla destra che l’attaccante, di testa, deve solo girare in porta sul palo lontano dove Marietta non può arrivare. Gran goal e 1-0 per i padroni di casa.

La Caronnese crea ma non finalizza e al 25’ arriva il goal dell’ex; Santonocito (prima da titolare) si trova libero in area di rigore e, dopo una sponda su un cross, di testa appoggia il pallone alle spalle del portiere avversario. Seconda rete stagionale (quarta se si contano le due messe a segno con la maglia della Caronnese) per l’attaccante classe ’91. Punteggio ora sul 2-0.

Poco prima del duplice fischio finale, al 46’ arriva il goal che spezza le speranze della Caronnese di recuperare lo svantaggio; contropiede in campo aperto, filtrante per Romeo che in diagonale, con il mancino, deve solo appoggiare in porta per il 3-0 e per la gioia del suo primo sigillo in campionato.

Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione degli ospiti e invece è ancora l’Arconatese ad andare a segno. Al 7’’ Pavesi, spalle alla porta, si gira in un fazzoletto e di sinistro, con l’aiuto del palo, trova la rete del 4-0. Quarto goal stagionale per l’attaccante classe ’97.

La Caronnese, con orgoglio, trova il goal; al 20’’ Siani si mette in proprio e con un doppio passo, in area di rigore, elude l’intervento di due difensori e piazza la palla in porta con un bel destro a giro che batte Botti. Prima rete stagionale per il neo acquisto della Caronnese e punteggio adesso sul 4-1.

Neanche il tempo di esultare che l’Arconatese trova subito la rete del 5-1; al 22’’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, torre in area e destro ravvicinato vincente di Vecchierelli che, alla prima da titolare con la sua nuova maglia, trova il goal.

Quando ormai sembra tutto finito, Corno, con esperienza, si procura un rigore che batte lui stesso e che realizza per il suo sesto goal in stagione e per il definitivo 5-2.

Esperienza che gli verrà poi a mancare quando, per un fallo non concessogli, viene espulso dal direttore di gara presumibilmente per offese nei confronti di quest’ultimo. (poco prima era stato espulso anche mister Gatti su segnalazione dell’assistente; dunque una giornata no per la Caronnese).

Da quel momento in poi non succederà più nulla, la partita terminerà con il risultato (forse un po’ a sorpresa) di 5-2.

Condividi su
X