Top

Serie D, girone B: davanti si fermano tutte

È stato un pomeriggio di Serie D ricco di soprese. Davanti si fermano tutte: delle attuali prime sette squadre in classifica infatti, solamente il Brusaporto è riuscito a trovare la via dei tre punti. Per quanto riguarda la zona bassa della classifica invece, i risultati di oggi rimettono completamente in discussione il discorso inerente alla lotta salvezza. 

Nel pirotecnico match di Desenzano, sono state sei le reti realizzate nell’arco dei novanta minuti, i padroni di casa riescono a strappare un pareggio contro la capolista Seregno, che nonostante questo risultato riesce a non perdere la vetta grazie al passo falso del Crema, anche lui fermato da un pareggio in trasferta. Non approfitta di questi risultati il NibionnOggiono, sconfitto a sorpresa dal Villa Valle, squadra che grazie a questo risultato si porta a solo un punto di distanza dalla “zona verde”. 

Torna alla vittoria il Ponte San Pietro, che, con questi tre punti ottenuti in casa del Sona, riesce finalmente ad abbandonare l’ultimo posto della classifica, attualmente occupato dalla Tritium. Vittorie esterne anche per Breno e Vis Nova, le quali riescono a sconfiggere entrambi con un gol di misura rispettivamente Sporting Franciacorta e Fanfulla. 

I risultati di oggi non fanno altro che accorciare una classifica già molto corta, è possibile notare infatti come la distanza tra la zona play-out e quella play-off sia di soli cinque punti, di conseguenza, le prossime giornate saranno fondamentali per delineare i destini di tutte le squadre di questo girone.

Emanuele Vento

Condividi su
X