Top

Serie D, girone B: la maledizione delle padroni di casa

Si conclude la quattordicesima giornata del girone B con dei risultati alquanto particolari, nelle cinque partite disputate questo pomeriggio infatti nessuna delle squadre in casa è riuscita a trovare la via della vittoria. Chissà che il fattore di giocare a porte chiuse non abbia particolarmente influito nell’andamento delle varie gare disputate nel corso di questa domenica.

Dopo le importati vittorie ottenute ieri dalle prime della classe, non si è fatta attendere più di tanto la risposta della Casatese, che vince di misura in casa della Tritium e condanna i padroni di casa all’ultimo posto in classifica. Proprio la Tritium sarà impegnata questo mercoledì in un vero e proprio scontro salvezza contro la formazione dello Scanzorosciate, squadra che oggi ha ottenuto il quarto risultato utile consecutivo in casa del Vis Nova; la partita è stata decisa dal rigore realizzato da Aranotu. Vince in trasferta anche lo Sporting Franciacorta, gli ospiti riescono a passare in vantaggio due volte mettendo però nei guai il Caravaggio, la zona salvezza dista infatti ora sette punti.

Si allunga la striscia di risultati positivi anche per il San Pietro,  dopo la vittoria di settimana scorsa i biancoblu sono riusciti a fermare il Fanfulla, i guerrieri bianconeri si sono dovuti affidare ai gol di De Angelis per provare a rimanere comunque nei pressi della zona play-off. Termina in parità anche il match tra Real Calepina e Desenzano, le reti non si gonfiano e gli ospiti c mantengono così il vantaggio di un punto in classifica rispetto ai padroni di casa.

Emanuele Vento 

Condividi su
X