Top

Serie D, girone B: la preview dell’ultima giornata

Sono soltanto 90 i minuti che separano le 18 formazioni del girone B dal termine di questo campionato, la giornata di domani sarà dunque quella che decreterà gli ultimi verdetti, dalla zona playoff alla zona retrocessione. La capolista Seregno ospiterà lo Sporting Franciacorta per festeggiare insieme ai propri tifosi la promozione in Serie C, la società biancoblù ha infatti già annunciato il sold out al “Ferruccio“. Un’altra squadra che ha già blindato la propria posizione in classifica è il Fanfulla di mister Ciceri, che domani chiuderà il campionato in casa della Tritium, formazione che dovrà assolutamente conquistare i tre punti per evitare la retrocessione.

Qualora il guerriero bianconero dovesse riuscire a imporsi nel match contro i biancazzurri, potrebbe approfittarne il Caravaggio, attualmente penultimo, ma che domani avrà l’occasione di abbandonare la zona retrocessione contro lo Scanzorosciate, squadra già condannata all’Eccellenza. Non possono ancora sentirsi sicure nemmeno Vis Nova e Villa Valle, che nella giornata di domani avranno il compito di conquistare i tre punti rispettivamente contro Ponte San Pietro e Brusaporto, due squadre che scenderanno in campo senza particolari ambizioni.

Saranno fondamentali anche gli esiti delle gare che coinvolgeranno le squadra ancora in lotta per la zona playoff: Desenzano Calvina, Crema e NibionnOggiono. È previsto per le ore 16:00 il big match tra i biancazzurri e la squadra di mister Commisso, vincere significherebbe assicurarsi un pass per i playoff. Alla stessa ora il Crema avrà invece il dovere di sconfiggere i veneti del Sona per poter blindare la quarta posizione di questo girone B. Scenderanno poi in campo anche altri due match: BrenoVirtus Ciserano Bergamo e Real Calepina Casatese. Per i biancorossi non si tratta della propria ultima gara dal momento che mercoledì prossimo i biancorossi dovranno scendere in campo per il primo turno dei playoff.

Emanuele Vento 

 

Condividi su
X