Top

Serie D girone B, il menù della tredicesima giornata

Entra nel vivo la tredicesima giornata del girone B di Serie D, una giornata con tantissimi appuntamenti imperdibili. La capolista Arconatese è a più 4 sulle inseguitrici e proverà ad allungare battendo il Sona, che fa visita a Busto Garolfo. Ci sarà battaglia anche nelle ultime posizioni, con tante partite che definiranno le stagioni di qualche squadra.

Tredicesima giornata protagonista nel pomeriggio di domenica 28 novembre, con il girone B di Serie D a prendersi la scena. La capolista Arconatese aspetta i veneti del Sona al Roberto Battaglia e dovrà fare attenzione alla voglia di riscatto dei veneti, fermi a un solo punto guadagnato nelle ultime due.

La situazione si scalda anche dietro, con le principali concorrenti, Desenzano e Sangiuliano che non devono sbagliare se vogliono rimanere incollati all’Arconatese.

Il Calvina deve riprendersi dopo lo stop con la Casatese, e di fronte avrà un Brusaporto che non sta attraversando un ottimo momento di forma, come testimoniato dall’ultima sconfitta casalinga con il Legnano. Il Sangiuliano invece sarà impegnato sul campo della Brianza Olginatese, una squadra che in casa ha perso solo due volte in stagione e per di più con Legnano e Desenzano. Non sarà facile per il Sangiuliano City, reduce dal 3-1 sul Breno.

La Folgore Caratese è a un solo punto da un posto al sole, un piazzamento nella tanto ambita zona play-off. La squadra di Longo se la vedrà contro il fanalino di coda Vis Nova, ma attenzione a fare i conti senza l’oste. Il Breno a metà classifica, ospita invece l’altro fanalino, ovvero la Castellanzese. Questa potrebbe rivelarsi una partita fondamentale per entrambe, i primi per uscire comunque dalle zone pericolose, i secondi per cominciare a creare un po’ di bagarre.

Caravaggio e Virtus Ciserano Bergamo daranno vita ad una battaglia epica nel derby bergamasco ad alto tasso di spettacolarità. Il Caravaggio ha appena vinto con il Sona fuori casa e proverà a dare continuità a questi risultati, la Virtus Ciserano invece, è stata battuta per 0-3 dalla Real Calepina nell’ultimo turno ma rimane in alta classifica. Il derby è l’occasione buona per il riscatto.

Proprio la Real Calepina ospiterà la Leon dopo l’ultima roboante vittoria e dopo la notizia, ufficiale, del 3-0 a tavolino sul Vis Nova. Di fronte ci sarà una Leon avvelenata dopo il pareggio di settimana scorsa con il Villa Valle. Partita interessante anche quella tra Crema e Legnano, con i primi in netta crescita e i secondi stabilmente in zona play-off. Il Crema di Bellinzaghi ha guadagnato 8 punti nelle ultime 4, bottino frutto di 2 vittorie e 2 pareggi, arrivati comunque contro Desenzano e Sangiuliano. Il Legnano invece, proverà a portare avanti la striscia di due vittorie consecutive che vede i lilla protagonisti.

Infine la Casatese ospita il Ponte san Pietro forte del passaggio agli ottavi di Coppa Italia contro il Fanfulla. I biancorossi proveranno a dare continuità alla strepitosa vittoria sul Calvina, ma attenzione all’insidia della squadra di Curioni.

 

Francesco Nigro

Condividi su
X