Top

Serie D girone B, il punto sulla tredicesima giornata

Conclusa anche la tredicesima giornata nel girone B di Serie D con alcuni risultati che hanno sorpreso un po’ tutti. Il Sona ferma la corsa dell’Arconatese, mentre il Desenzano Calvina pareggia con il Brusaporto. Casatese a valanga sul Ponte San Pietro, mentre il Sangiuliano di misura supera la Brianza Olginatese e accorcia le distanze dall’Arconatese. Il Legnano espugna Crema e la Folgore in casa supera il Vis Nova portandosi ad un passo dalla zona play-off. Pareggio a reti bianche nel derby bergamasco tra Caravaggio e Virtus Ciserano, mentre il Breno in casa viene fermato sull’1-1 dalla Castellanzese. Il Franciacorta in casa vince contro il Villa Valle grazie allo squillo del solito De Angelis e infine la Leon batte fuori casa la Real Calepina all’ultimo minuto con la zampata di capitan Bonseri.

Il Sona riesce a fermare parzialmente la corsa dell’Arconatese, che rimane prima in classifica ma vede il Sangiuliano avvicinarsi pericolosamente. Gli oroblù si fermano sull’1-1 contro i veneti, al termine di una partita equilibrata e in cui il Sona ha comicniato meglio. Poi i cambi di Livieri hanno fatto la differenza.  LEGGI ANCHE Serie D girone B, il Sona ferma la corsa dell’Arconatese: al “Battaglia” finisce 1 a 1

Il Sangiuliano City invece, non sciupa l’occasione di accorciare in classifica e batte per 1-0 la Brianza Olginatese grazie al quinto gol in campionato di Frenci Qeros, sfruttando anche il passo falso del Desenzano Calvina che tra le mura amiche non va oltre al pari con il Brusaporto. La squadra di Florindo non riesce a riscattarsi dopo la sconfitta con la Casatese e anzi, si fa superare in classifica proprio da quest’ultimi, scivolando al quarto posto nel girone.

Proprio la Casatese invece, dà prova della sua grande maturità rifilando 4 gol al Ponte San Pietro, fresco vincitore dei sedicesimi di Coppa Italia. In gol per i biancorossi Masini e Fusi, oltre alla doppietta straripante di Re Giorgio Recino, che fa 11 in campionato e sale al primo posto in classifica marcatori staccando di una lunghezza Ciro De Angelis.

Il Franciacorta in casa riesce a superare di misura il Villa Valle grazie alla zampata del solito De Angelis, che raggiunge quota 10 e fa festeggiare i suoi con 3 punti fondamentali. LEGGI ANCHE Sporting Franciacorta-Villa Valle Serie D, De Angelis is on fire. Decimo gol in campionato e 3 punti pesantissimi per Maspero

Il Legnano fa bottino pieno al Voltini di Crema in una partita equilibrata e tiratissima. I lilla riescono a portare a casa i 3 punti grazie al gol di Roberto Beretta, che regala ai suoi la terza vittoria consecutiva e il quinto posto in classifica con 23 punti all’attivo e in piena corsa per il titolo.

Torna a correre anche la Folgore Caratese di mister Longo che a Carate Brianza si impone per 2-1 ai danni del malcapitato Vis Nova. La doppietta del bomber Cocuzza regala ai brianzoli un successo di vitale importanza che mantiene la squadra a ridosso delle zone altissime di classifica, dopo un periodo complicato segnato dalla sconfitta di Arconate e dal pareggio con il Franciacorta.

Il Breno di Tacchinardi viene fermato sull’1 a 1 dalla Castellanzese e rimane pericolosamente vicino alla zona play-out. Punto prezioso invece per i neroverdi che smuovono un po’ la classifica portandosi a meno uno da Crema e Ponte San Pietro, in lizza per un posto fuori dai play-out.

Altro pareggio quello nel derby bergmasco tra Caravaggio e Virtus Ciserano Bergamo, al termine di 90′ di gioco equilibrati e combattuti. Un punto che va sicuramente meglio al Caravaggio vista cla classifica dei biancorossi, ora quindicesimi con 13 punti. Discorso diverso invece per la squadra di Del Prato, che rimane in corsa per i play-off ma non vince, ai punti, dal 7 novembre. La classifica dice che i rossoblù sono all’ottavo posto con 19 punti, 4 lunghezze di distanze dal Legnano che ricopre l’ultima posizione buona per i play-off.

Ultima partita di giornata quella tra Real Calepina e Leon, con i leoni della Brianza che portano a casa l’intera posta grazie al gol del solito capitano Mattia Bonseri. 3 punti fondamentali per la squadra di mister Motta, che sale a quota 16 punti in classifica insieme a Franciacorta e Brusaporto, ma attenzione, la classifica è molto corta, è necessario sia guardarsi le spalle, sia guardare un po’ più in alto e vedere come si evolve la situazione.

 

Francesco Nigro

Condividi su
X