Top

Serie D, girone B: il Seregno vince e torna momentaneamente in vetta

Dal momento che solo Brusaporto-Casatese è stata rinviata in settimana, sono state sette le gare disputate questo pomeriggio. Carlos França esordisce con una vittoria sul panchina del Seregno, il rigore trasformato da Alessandro permette infatti agli Spartans di sconfiggere il Fanfulla e sopratutto di riprendersi momentaneamente la vetta della classifica. Vince anche il Crema, che si impone sul campo della Tritium e riesce così a non perdere ulteriore terreno rispetto a Seregno e Casatese, decisivi i gol di Salami e Ferrari per i cremaschi.

Si ferma invece il NibionnOggiono, sconfitta sul campo dello Sporting Franciacorta e conseguente arretramento al quarto posto in classifica, sono sette i punti che li separano dalla vetta. Cade a sorpresa anche il Desenzano Calvina contro la Virtus CiseranoBergamo, i rossoblu riescono dunque a strappare un’altra strepitosa vittoria in trasferta dopo quella ottenuta sul campo del Seregno.  Per quanto riguarda invece la zona bassa della classifica, il Sona torna finalmente alla vittoria contro il Real Calepina, la partita è stata decisa dal rigore di Gerevini. Vince anche lo Scanzorosciate, che sconfigge il Villa Valle e scavalca Tritium e Caravaggio in classifica.

L’ultimo posto della classifica è dunque ora occupato dal Caravaggio, oggi travolto da un 5 a 1 in casa contro il Vis Nova. Riesce a rimanere per il momento ancora fuori dalla zona play out il Breno, che pareggia in casa contro il Ponte San Pietro e rimane di conseguenza a più uno dalla zona calda della classifica. Le formazioni del girone B potranno usufruire della pausa di domenica prossima per provare a rimettere a posto le idee e fare il carico di energie in vista delle ultime giornate.

(foto: Seregno)

Condividi su
X