Top

Serie D, girone A: il curioso caso del Legnano

A sorpresa, tra le squadre attualmente in lotta per l’accesso ai play-off non compare il nome del Legnano. Attenzione però, la classifica del girone A di quest’anno è ormai solita a inganni di questo genere. Nonostante i Lilla siano più vicini alle ultime sei squadre rispetto che alle prime cinque, un errore da non commettere assolutamente quando si legge la classifica di questo campionato è quello di dimenticarsi di tenere conto del numero di partite disputate da ciascuna società. Legnano e Borgosesia sono le due squadre più penalizzate sotto questo punto di vista; entrambi, a causa dei più disparati motivi, sono riuscite a disputare soltanto dodici delle prime quindici gare previste dal calendario.

Partendo proprio da questo numeri, è doveroso sottolineare come in realtà i ragazzi di mister Brando siano più che mai in corsa per conquistare un posto nella zona play-off, che attualmente dista sei punti ma che è occupata da squadre con addirittura tre partite in più. Dal punto di vista del gioco, l’unico vero problema del Legnano sembra essere la difesa, sono infatti troppi i gol subiti dai Lilla in questo inizio di stagione. Per quanto riguarda le reti realizzate invece, i legnanesi possono vantare di uno dei migliori attacchi del campionato, questo grazie sopratutto ai nove contributi di bomber Cocuzza, attualmente secondo nella classifica marcatori di questo girone.

Questa domenica i legnanesi saranno attesi dalle parti della Folgore Caratese, squadra galvanizzata da una straripante vittoria ottenuta contro l’Arconatese in settimana. Dal momento che sugli altri campi andranno contemporaneamente in scena diversi scontri diretti tra le squadre che attualmente occupano la zona alta della classifica, si tratta per entrambe di un’importante occasione per poter provare a risalire in classifica.

Emanuele Vento 

Condividi su
X