Top

Serie D, girone A: manita alla Lavagnese, la Folgore non si ferma più

Con i risultati di questo pomeriggio si chiude ufficialmente la diciassettesima giornata di questo girone A. Dopo la vittoria ottenuta ieri dalla capolista Gozzano contro l’Imperia, non si fanno attendere le risposte delle altri contendenti al titolo, mentre il Bra era impegnato a travolgere la Città di Varese infatti, il Pont Donnaz è riuscito a conquistare i tre punti in rimonta contro il Borgosesia, squadra che si allontana sempre più dalla zona salvezza.

Arriva il decimo risultato utile consecutivo per la Folgore Caratese, vittoria netta per cinque reti a zero in casa della Lavagnese e quarto posto in classifica. Da segnalare la doppietta di Ngom, dopo la sfortuna delle settimane scorse dal punto di vista realizzato, oggi il talento della Folgore è infatti riuscito a segnare ben due gol, uno dei quali su rigore, una bella rivincita personale dopo l’errore dagli undici metri di settimana scorsa. Nel turno infrasettimanale di questo mercoledì andrà in scena l’attesissimo scontro play-off tra le due squadre più in forma del campionato, la Folgore Caratese ospiterà infatti la Castellanzese, squadra che, dopo l’importantissima vittoria di oggi contro la Caronnese, attualmente si trova a solo un punto di distanza dalla zona play-off.

Termina con un pareggio lo scontro salvezza tra Arconatese e Fossano, a Busto Garolfo i padroni di casa non sono infatti riusciti a mantenere il vantaggio del primo tempo ottenuto grazie al rigore di Santonocito. Finisce in parità anche Derthona-Chieri e Sanremese-Casale, quest’ultimo risultato permette agli ospiti di non perdere ulteriori punti chiave per la salvezza. Torna alla vittoria il Legnano, dopo il pareggio sofferto di settimana scorsa, il solito Cocuzza permette ai suoi di ritrovare la via dei tre punti, risultato che però condanna gli avversari del Vado, costretti a occupare l’ultimo posto in classifica almeno fino a questo mercoledì.

Emanuele Vento 

Condividi su
X