Top

Serie D, girone A: tempesta di folgori a Busto Garolfo, Arconatese k.o

Folgore Caratese straripante nel match delle 14,30 disputato a Busto Garolfo; gli ospiti sono riusciti a sconfiggere la formazione gialloblu realizzando due reti per tempo e concedendo soltanto un gol all’attacco avversario. Questi tre punti permettono ai ragazzi di mister Longo di fare un importante passo in avanti nella classifica generale: nono posto e soli tre punti di distacco dalla tanto desiderata zona play-off. Diventa invece sempre più preoccupante la situazione in casa Arconatese, la sconfitta di oggi aumenta ulteriormente la distanza tra i gialloblu e la quattordicesima posizione, ovvero il primo posto utile per evitare l’incubo play-out ma che attualmente dista ben sei lunghezze dai ragazzi di mister Livieri.

Il match di oggi si è subito messo in salita per i padroni di casa, i quali hanno subito lo svantaggio dopo soli sei minuti. Ad aprire le danze ci ha pensato Kuouda, autore di un’ottima prestazione e talento da tenere assolutamente sottocchio. L’Arconatese non riesce a reagire e Agnelli ne approfitta per raddoppiare il vantaggio, il terzino destro è riuscito a concludere la manovra offensiva iniziata dai compagni, battendo così un incolpevole Botti. Al primo minuto della ripresa, il “mago” Macrì decide di tagliare definitivamente le gambe agli avversari, destro secco e risultato in cassaforte. Il neoentrato Gobbi prova timidamente a riaprire la partita ma al 34′ Valagussa chiude definitivamente i giochi.

Il premio di “uomo partita” viene assegnato meritatamente a Ngom, attaccante della Folgore. Oggi il numero 7 è riuscito più volte ad andare via agli avversari grazie al suo strapotere fisico, costringendoli così a spendere parecchi falli da cartellini. Come spesso accaduto in questa stagione, nonostante le molteplici occasioni che gli sono capitate sui piedi, il talento classe 2000 non è riuscito a trovare la via del gol. Qualora il ragazzo dovesse riuscire a migliorare la fase realizzativa, senza dubbio ci sarebbero diverse squadre di categorie superiori pronte ad aprirgli le proprie porte.

(foto: tuttoseried.com)

Emanuele Vento 

 

 

Condividi su
X