Top

Serie D girone A, turno infrasettimanale: risorge il Varese, il Bra non sa più vincere

Squadre lombarde protagoniste nel turno infrasettimanale del girone A di Serie D. Vince il Città di Varese, che regala la prima gioia a Ezio Rossi sulla panchina biancorossa. Gli eroi del match contro il Borgosesia sono Mapelli, bravo a sfruttare un corner perfetto di Capelli, Balla, che trasforma un rigore concesso per un fallo su Minaj, e Capelli, che chiude la partita al 37′ con una precisa conclusione sul primo palo. Solo per le statistiche la rete dei biancogranata, firmata Bramante. Successo anche del Legnano, che si lascia alle spalle giorni di pesanti critiche. Una doppietta di Gasparri apre e chiude l’incontro col Fossano: in mezzo, il solito gol di Alfiero. Buona prova della Caronnese, ma contro la capolista Gozzano non c’è nulla da fare. I piemontesi rimontano con Pavan e Sylla l’iniziale vantaggio di Siani, dimostrando ancora una volta di essere la squadra più in forma del campionato.

Suicidio Bra, vola il Sestri

Non si può dire lo stesso del Bra. I giallorossi vanificano la doppietta di Gaeta con un finale da incubo. Prima Spoto accorcia le distanze per il Derthona, realizzando un rigore fischiato per fallo su Gueye. Poi all’ultimo minuto di recupero il tiro da fuori area di Lipani trova la deviazione di Rossi e batte Guerci. Non va meglio al Pont Donnaz, a cui la rete di Sterrantino serve solo per pareggiare il gol di Tosi a inizio gara. Nel secondo tempo il Saluzzo si prende tre punti importanti con Bedino. Stesso risultato, il 2-1, per il Sestri Levante, che passa al “Provasi” di Castellanza con Marianelli e Croci. Il gol della bandiera neroverde lo segna Bigotto. Basta invece una rete di Romano alla Sanremese per avere ragione del Vado, mentre finisce 0-0 il derby piemontese tra Casale e Chieri.

Condividi su
X