Top
Serie D

Serie D finalmente disegnata, la Lombardia sparpagliata in tre gironi

Dopo una lunghissima attesa, ecco delineata la nuova Serie D. Scampato il pericolo Sardegna (le formazioni isolane sono state inserite nuovamente nel girone con il Lazio, ndr) ecco che la nostra regione è stata suddivisa in tre raggruppamenti. E non son mancate le sorprese, visto che il Lecco è stato inserito nel girone A (dove oltre alle piemontesi tornano anche le formazioni liguri), la Caronnese per la prima volta nella sua storia è stata inserita nel girone B (di ferro, vista la presenza di Como, Mantova, Pro Sesto e Rezzato) mentre ben otto formazioni lombarde sono state inserite nel gruppo D, di stampo emiliano e là dove spicca la presenza del Modena.

Di seguito i tre gironi con all’interno formazioni lombarde:

Girone A: Arconatese, Borgaro,  Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, Fezzanese, Folgore Caratese, Inveruno, Lavagnese, Lecco, Ligorna, Milano City, Pro Dronero, Sanremo, Savona, Sestri Levante, Stresa.

Girone B: Ambrosiana, Caravaggio, Caronnese, Ciserano, Como, Darfo Boario, Legnago, Mantova, Olginatese, Pontisola, Pro Sesto, Rezzato, Scanzorosciate, Seregno, Sondrio, Villa d’Almé, Villafranca, Virtus Bergamo.

Girone D: Adrense, Axys Zola, Calvina, Ciliverghe, Classe, Crema, Fanfulla, Fiorenzuola, Lentigione, Mezzolara, Modena, OltrepoVoghera, Pavia, Pergolettese, Reggio Audace, San Marino, Sasso Marconi, Vigor Carpaneto.

Condividi su
X