Top

Serie D, Di Nardo recupera due volte il Franciacorta. 2-2 pirotecnico ad Adro

(foto Facebook – Franciacorta)

I bresciani vanno in vantaggio due volte, i veneti la recupero altrettante. A Basanisi e Sodinha risponde la doppietta di Di Nardo

ADRO (BS) – Per un Franciacorta che progetta il decollo c’è un Sona che non si arrende mai. Il Derby di confine termina 2-2. Succede tutto nella ripresa con i padroni di casa due volte avanti e due volte rimontati dagli ospiti che strappano un punto che fa comunque gola in un pomeriggio insidioso.

Occasioni a grappoli per De Angelis & Co. che partono con il piede sull’acceleratore. La sintesi del gioco bresciano è la palla verticale che rimbalza gioco forza nella zona del numero 9, vera minaccia per la difesa del Sona. Che fatica a contenerlo e respira quando due volte al volo non trova la precisione. Dall’altra parte c’è un altro 9 che semina panico nell’area del Franciacorta. Ma non è il solo… Al suo fianco Marchesini che sul destro ha due volte la palla dell’1-0 ma spara sempre alto.

In linea con il trend sotto porta, scatta il quarto d’ora granata, e gli uomini di Maspero la sbloccano. Cinque giri di lancette nella ripresa, Basanisi che insiste nel trascinarsi un pallone sulla riga di porta dove con la stessa forza insacca il vantaggio. Ma chi di tap-in ferisce, di tap-in perisce. Al 22′ della ripresa è Di Nardo a infilare sotto la traversa il suo destro potente che rimette tutto in parità.

La luce di Scaglia, in debito di ossigeno dopo le pennellate dei primi quarantacinque, si spegne. Si infiamma Sodinha che da calcio di punizione riporta avanti i suoi. Finita qui? No di certo. Perché gli uomini di Damini hanno ancora qualche cartuccia da sfruttare, rinfrancati dagli ingressi di Nunes Correia e Simeoni. Che è appena arrivato ma si è già preso il Sona. E’ suo il tiro ribattuto dove non si può, nella zona di Di Nardo che rimette il pallone nel sacco e regala il punto ai suoi. Sulla posizione del 9 prima del destro ci sarà da discutere nel post gara. Resta il rammarico per Mister Maspero che solo per qualche minuto aveva visto tradursi in tre punti il gran gioco del Franciacorta.

FRANCIACORTA-SONA 2-2 (0-0)

Franciacorta (4-3-1-2): Pilotti; Moraschi, Fiorentino, Bagatini, Firetto (16’st Muhic); Mozzanica, Basanisi, Boschetti; Scaglia (36’st Piccinni); De Angelis (1’st Sodinha), Bertoli 5.5 (18’st Bithiene). (Cortese, Perego, Abbiati, Sow, Scarsi). Allenatore: Maspero

Sona (4-2-3-1): Dal Bosco; Sylla, Gecchele, Barellini, Angelini; Toskic, Vaudagna (33’st Bittaye)(46’st Brescianini); Di Giorgio (14’st Nunes), Valbusa (11’st Simeoni), Marchesini (26’st Alba); Di Nardo. (Sarro, Flores, Dambros, Caldeo). Allenatore: Damini

Arbitro: Eremitaggio di Ancona.

Marcatori: st 5’ Basanisi, 22’ e 43’ Di Nardo, 30’ Sodinha.

Ammoniti: Moraschi, Di Giorgio, Bagatini.

Recupero 0’ e 5’.

 

Alessio Colombo

Condividi su
X