Top

Serie D | Seregno: Zoran Gjorgiev per il dopo Gardano, manca solo l’annuncio

Zoran Gjorgiev sulla panchina del Seregno, dopo l’esonero di Massimo Gardano. Manca solo l’annuncio ufficiale, ma come confermato dal presidente Davide Erba la scelta è stata fatta. Gjorgiev, ex Renate, Monza e Pro Sesto nelle giovanili e alla Manara in prima squadra, al Ferruccio ha ricoperto anche il ruolo di responsabile del settore giovanile ed operato nello staff della prima squadra.

Il momento 

Gjorgiev eredita una squadra al momento quinta, insieme al Brusaporto, a -13 dalla prima posizione e a +2 da Sondrio ed Arconatese (seste). Con Massimo Gardano i brianzoli avevano totalizzato due pareggi contro Sondrio e Pro Sesto, oltre al pari nell’amichevole di ieri con il Breno costato la panchina a Gardano, reo secondo quanto riferito dal presidente Erba di non aver dato la svolta che ci si aspettava. Gjorgiev è dunque il terzo allenatore stagionale: con Gianluca Balestri una partenza sprint (cinque vittorie consecutive), poi il crollo (nelle ultime sei, cinque pari e un ko).

Il mercato

Fin qui diverse partenze tra le quali spiccano Bertani (Milano City), Baudi (Fezzanese), Marzeglia (Tritium) e Fortunato (Trento) tra gli altri. In entrata, al momento, il portiere classe 1999 Barlocco (ex Caronnese), il centrocampista 1998 De Angelis (Avezzano), la punta esterna 1999 Louati (Sammaurese), l’attaccante 2000 Sicari (Avezzano) e soprattutto il centravanti ’92 Lucatti (Ghivizzano).

Condividi su
X