Top

Serie D, i Top&Flop del mercato: Bardelloni on fire, Ambrosini poco incisivo

La sessione di mercato finirà solo il 26 febbraio, ma si possono già tracciare i primi bilanci, almeno di quella estiva. Noi di Be.Pi Sport abbiamo deciso di ricapitolare i Top&Flop dei giocatori che in questa prima parte di stagione hanno cambiato maglia nel girone A e B di Serie D.

Top

BARDELLONI – Non poteva mancare il capocannoniere del Girone B. Il primo posto del Crema è dipeso tanto dai suoi gol, 7 in 9 giornate. Una macchina, arrivata dal Franciacorta per regalare un sogno alla squadra di Dossena.

SANTONOCITO – Gli ci è voluto un po’ per prendersi la Caronnese, ma ora è il fulcro della squadra di Gatti. Qualità, visione di gioco, ma anche intensità. I play-off dei varesini passeranno anche dai suoi piedi.

LAURIA – Trasferitosi dall’Adriese al Pont Donnaz per garantire la salvezza, sta facendo cullare ai piemontesi ambizioni da Serie C. Ha già segnato 5 gol in 11 partite, formando con Varvelli e Masini un tridente devastante.

Flop

AMBROSINI – Doveva essere il leader difensivo del Legnano, ma i lilla se ne sono liberati dopo meno di tre mesi. Non è mai riuscito ad incidere ed è sembrato fin da subito in ritardo di condizione.

D’ANTONI – Con la Folgore Caratese avrà una seconda occasione. Al Casale, nella prima parte di stagione, è andata così così. Ha giocato spesso da titolare, ma sono mancati i gol. In biancazzurro ha già timbrato il cartellino, nonostante abbia giocato solo quattro partite. I brianzoli sperano sia un buon segno.

PALMIERI – In estate aveva lasciato il Fanfulla per provare una nuova avventura al Desenzano Calvina. In riva al Lago di Garda, però, non ha vissuto momenti entusiasmanti e ha deciso di tornare in bianconero. Ha trovato più concorrenza in mezzo al campo, ma con il Guerriero si sente a casa.

Condividi su
X