Top

Serie D, 2^ Giornata: Varese “senza paura” con il Fossano. Casatese aspetta il Franciacorta, l’Arconatese posticipa a Crema

Caronnese in casa della RG Ticino, affascina Legnano-Folgore Caratese. A Castellanza arriva il Giussano. Derby lombardo nel Girone D tra Tritium e Fanfulla

Non c’è un attimo di sosta per il Campionato D’Italia che torna in scena con il secondo turno, in programma domenica 26 settembre. Tutti in campo alle 15.00, un solo posticipo nel Girone B.

GIRONE A – Il buon Città di Varese, tornato a casa con il bottino pieno dall’esordio con la Lavagnese, riapre le porte del Franco Ossola “senza avere paura” come dichiarato dal tecnico Ezio Rossi per sfidare il Fossano. Caronnese a Romentino contro la neopromossa RG Ticino per prolungare i buoni spunti offerti nel primo round del Comunale con la Sanremese. Novara di scena a Borgosesia, un altro dei tanti Derby piemontesi per i Gaudenziani che si affideranno al solito Gonzalez per centrare il primo successo in campionato.

LA GIORNATA

GIRONE B – La Casatese riparte da casa propria. La chance per rimettersi subito in carreggiata dopo due ko di fila arriva con la sfida interna al pericoloso Franciacorta di Mister Maspero. Incrocio interessante sul neutro di Caronno Pertusella dove si affrontano Legnano e Folgore Caratese. Per la seconda volta davanti al suo pubblico, la Castellanzese di Ardito, ancora a secco di punti e gol in campionato, cerca di cancellare l’avvio negativo di Vimercate con un Mario Chessa in più. Ospite al Provasi, il Giussano. Desenzano Calvina, che di gol ne ha fatti già abbastanza, sfida tra le mura amiche il Villa Valle. L’unico posticipo è quello di Crema dove i bianconeri di Bellinzaghi ospitano l’Arconatese nel Monday Night di Serie D. L’asso nella manica di Livieri può essere ancora bomber Siani.

LA GIORNATA

GIRONE D – Alcione in cerca di riscatto in quel di Prato dopo il ko di misura all’esordio in categoria con il Forlì. Non cambia il discorso per la Tritium che ospita il Fanfulla – vincente alla prima con la Sammaurese – per voltare pagina e dimenticare l’indigesto 4-0 patito con l’Aglianese.

LA GIORNATA

 

Alessio Colombo

Condividi su
X