Top

Pellegrini: “la società ha le idee molto chiare, senza dubbio vogliamo fare bene”

Dopo aver perso la vetta della classifica due giornate prima dello stop nel corso della stagione passata, grazie a questa nuova ripresa del campionato di Eccellenza il Lumezzane avrà l’occasione di poter coronare il sogno Serie D. Abbiamo dunque intervistato Enrico Pellegrini, direttore tecnico della società rossoblù, per capire meglio in che modo i ragazzi di mister Stankevicius affronteranno queste 10 giornate. La formazione capitanata da Caracciolo farà il proprio esordio in questo campionato contro la Speranza Agrate, fischio d’inizio programmato per le 15,30 dell’11 Aprile.

Nel corso dell’intervista Pellegrini ha preferito non sbilanciarsi più di tanto soprattutto perché quello che la propria società sta per affrontare è un campionato troppo anomalo per poter fare delle previsioni: “La voglia di ripartire era tanta, nonostante questo stiamo seguendo ogni singola parola che è stata dettata dal protocollo. Credo che la formula adottata sia la più funzionale da un punto di vista organizzativo, anche le trasferte saranno senza dubbio più gestibili grazie alla localizzazione geografica delle varie società. Fare delle previsioni è sempre un azzardo: la società ha le idee molto chiare, senza dubbio vogliamo fare bene. Tutte le squadre che conoscevamo si sono ulteriormente rafforzate sia qualitativamente sia numericamente, a me sembra quasi un girone di Serie D: oltre al fatto che sono 10 finali, bisogna aggiungere che si incontreranno 10 finaliste. Uno dei mantra del mister è che l’atteggiamento e il sacrificio faranno la differenza nei prossimi due mesi, sacrificio perché si tratta di un campionato dilettantistico e quindi c’è qualcuno che ha una vita esterna rispetto al calcio. Ovviamente anche la fortuna sarà un ingrediente fondamentale, tuttavia credo che bisognerà essere bravi ad andarsela a cercare. Per quanto riguarda il mercato, siamo già intervenuti negli ultimi giorni con tre nuovi acquisti ma la società è ancora molto attenta su diversi fronti, qualora dovesse presentarsi un’occasione concreta per poter migliorare la rosa verranno fatte tutte le valutazioni del caso, l’obiettivo è quello di inserire nuovi innesti che possano essere funzionali. Attualmente non sono previsti movimenti in uscita, tuttavia la finestra di mercato rimarrà aperta fino al 15 Aprile e dunque bisognerà aspettare i prossimi giorni per capire in che modo comportarsi“.

Emanuele Vento 

Condividi su
X