Top

Sporting Franciacorta-Villa Valle Serie D, De Angelis is on fire. Decimo gol in campionato e 3 punti pesantissimi per Maspero

Al Comunale di Adro, lo Sporting Franciacorta festeggia di misura grazie al solito Ciro De Angelis, che grazie al suo centro permette ai bresciani di avere la meglio sull’ostico Villa Valle.

Avvio però a favore degli ospiti che, fin dalle prime battute, sembrano più aggressivi e determinati. Dopo cinque minuti di gioco, infatti, il primo tentativo lo prova Albani, ma il suo mancino dal limite dell’area è largo e si spegne sul fondo.

Sporting che fatica a superare il pressing del Villa Valle, affidandosi alle trovate nello stretto di Sodinha. Ma gli ospiti sono più vivi e propositivi: Seck dalla sinistra mette un pallone in mezzo per Castelli, ma la sua girata termina fuori.

Per attendere la reazione dei padroni di casa, bisogna aspettare il 20’ minuto, quando Mozzanica decide di accendere il motore (che non spegnerà più per il resto della partita) e mette un pallone rasoterra dalla sinistra che attraversa tutta l’area piccola, ma De Angelis non ci arriva in spaccata per un soffio. La partita è accesa e inizia ad essere equilibrata.

Il Valle continua ad attaccare dalla sinistra: questa volta è Florian a mettere un cross preciso in area per l’inserimento di Martini, che però clamorosamente non riesce a direzionare il suo colpo di testa verso la porta.

Il primo vero tiro in porta della gara, però, arriva alla mezzora di gioco: Sodinha, dai 25 metri, beneficia di un calcio di punizione; il suo mancino supera la barriera e viaggia verso il secondo palo, ma Pisoni vola a mettere in corner. Questo è il preludio al gol. Cinque minuti dopo, infatti, Sodinha si inventa un assist geniale per De Angelis: l’attaccante, spalle alla porta e marcato da Rondelli, riesce a compiere una girata mancina sul secondo palo che non lascia scampo al portiere ospite.

Nel finale di tempo, Sporting vicino al raddoppio con il sinistro di Scaglia, da calcio di punizione, che però esalta ancora una volta la reattività e l’esplosività di Pisoni.

Nella ripresa, il Villa Valle alza ulteriormente i giri del motore alla ricerca del pareggio, costringendo lo Sporting a difendersi con le unghie e con i denti. All’ora di gioco, Castelli viene imbeccato da Florian in area e incrocia con il mancino sul secondo palo: Pilotti risponde presente e respinge il pallone.

Ma la chance più clamorosa capita sulla testa di Susso Bamba a dieci minuti dalla fine: Corner dalla destra, stacco imperioso dell’attaccante ospite verso la porta ma Pilotti salva il risultato con un grandissimo riflesso.

Un Franciacorta cinico e rognoso porta a casa il secondo successo in tre gare e sale a quota 16 punti, in una zona relativamente tranquilla per ora. Male il Villa Valle che, invece, non vince da sei giornate e si trova in ultima posizione con 11 punti.

PAGELLE

Franciacorta

Pilotti 7 Salva il risultato con un paio di ottimi interventi.
Firetto 6 Tanta corsa e sacrificio sulla fascia.
Moraschi 6 Attento.
Mozzanica 6.5 Quando sgasa sulla sinistra è imprendibile.
Fiorentino 6 Ordinato e puntuale nelle chiusure.
Piccinni 6.5 Doma molto bene Castelli e Florian.
Basanisi 6.5 Si trova in tutte le parti del campo.
Scaglia 6 Sostanza e qualità. La sua punizione è bellissima, meritava miglior sorte.
De Angelis 7 Da vero campione di categoria, tocca una palla buona e la mette in porta
Sodinha 7 Tecnica, estro, genio. Decisamente di un altro pianeta.
Bertoli 5.5 Si muove molto ma incide poco. Spesso confusionario nella gestione del pallone

Maspero 6.5 La squadra ha carattere. Non era una partita facile, ma con voglia, attenzione e un pizzico di cinismo i suoi riescono a portarla a casa.

Villa Valle

Pisoni 7 Quando viene chiamato in causa si fa trovare pronto alla grande. Imprendibile il mancino di De Angelis.
Adobati 6.5 Attento e duro su ogni contrasto. Guida i suoi a dovere.
Boni 6 Bene nelle tempistiche di uscita per l’anticipo. Per il resto è ordinato.
Zambelli 5.5 Buona legna ma è lento e poco reattivo nella gestione del pallone.
Martini 6 Propositivo nel primo tempo, cala nella ripresa.
Florian 5.5 Si muove molto, va a cercare palla e qualche occasione gli capita: però spreca davvero tanto.
Albani 6 Quadrato a centrocampo. Quando può si butta in area e si inserisce.
Seck 6 Buon contributo sulla fascia con accelerazioni e cross interessanti.
Rondelli 5 Permette a De Angelis di girarsi. Sbavatura che costa il risultato.
Castelli 5.5 Il primo vero pallone gli capita al 60’, ma è bravo Pilotti. Per il resto, si vede poco.
Radaelli 6 Sempre molto dinamico in fascia. Si dimostra propositivo ed è prezioso in fase di contenimento.

Del Piano 6 La prestazione c’è stata ed è innegabile. Manca, come giustamente anche lui stesso ha ribadito, cattiveria sotto la porta.

 

Riccardo Lionetto

Condividi su
X