Top

Tacchinardi: “il nostro obiettivo è quello di raggiungere il prima possibile la quota salvezza”

Per quanto riguarda il girone B, una delle squadre che più sta sorprendendo in questo girone di ritorno è senza dubbio il Breno, formazione che dopo il giro di boa ha subito soltanto 3 sconfitte riuscendo a collezionare ben 8 risultati utili consecutivi. Abbiamo dunque raggiunto telefonicamente Mario Tacchinardi, allenatore della formazione granata, per sentire un suo parere in merito all’andamento della sua squadra in questa stagione.

L’allenatore del Breno ha innanzitutto espresso un suo commento riguardo a quanto è stato fatto finora dai propri ragazzi: “Sono soddisfatto non solo del girone di ritorno ma anche di quello d’andata, dove se non sbaglio abbiamo perso soltanto una o due partite in meno rispetto alla capolista Seregno, forse abbiamo ottenuto qualche pareggio di troppo nella parte iniziale di campionato perché la squadra non era ancora al completo, mancavano ancora 3/4 giocatori. Una volta colmate queste assenze abbiamo iniziato anche a vincere un pò di più e ovviamente è aumentata l’autostima. I numeri dicono che abbiamo fatto molto bene nel girone di ritorno, ma è dall’inizio dell’anno che facciamo delle belle prestazioni, ci mancava soltanto qualche giocatore di esperienza“. Mister Tacchinardi ha poi analizzato l’attuale situazione di classifica di questo girone B: “Noi guardiamo sopratutto dietro, essendo stati in fondo sappiamo molto bene cosa significa trovarsi in zona play out. Nonostante la classifica al momento ci stia sorridendo, noi stiamo sempre molto attenti a cosa succede dietro. Si tratta di una classifica anomala, il girone è estremamente complicato e ogni domenica c’è almeno un risultato inaspettato. Adesso mancano cinque partite e noi le affronteremo come se fossero delle finali: il nostro obiettivo è quello di raggiungere il prima possibile la quota salvezza, che secondo me quest’anno corrisponde a circa 42/43 punti. Per quanto riguarda invece quelle che stanno davanti, ho visto che la Casatese è in fase calante mentre il Fanfulla è in gran forma, tuttavia se il Seregno non sbaglierà clamorosamente le prossime cinque partite il campionato sarà suo. Il girone è talmente equilibrato che non credo ci sia una squadra che abbia dominato finora, ho incontrato tante squadre che comunque tutto sommato giocano anche un calcio divertente“. Dopo la vittoria ottenuta contro il Desenzano, in questi giorni la squadra di mister Tacchinardi sta preparando la trasferta di Villa Valle, una delle squadre più in forma attualmente in questo girone B: “Come squadra cerchiamo sempre di preparaci per fare noi la partita, non stiamo tanto a guardare gli avversari. Ovviamente riconosciamo il valore della formazione che andremo ad affrontare domenica, ma il lavoro in settimana è sempre più improntato sul nostro gioco. È dall’inizio dell’anno che abbiamo un’identità ben precisa: dominio del gioco, possesso palla e aggressione nella metà campa avversaria. Ovviamente come tutti abbiamo dei limiti, ma tutte le domeniche noi proviamo a proporre il nostro gioco. Sono molto soddisfatto di come ha giocato la squadra quest’anno, adesso andremo avanti per la nostra strada sapendo che il raggiungimento del nostro obiettivo dovrà passare attraverso il gioco“.

Emanuele Vento 

Condividi su
X