Top

Tre anni fa giocava in Serie A, adesso è pronto a ripartire dalla Serie D: Simone Lo Faso è un nuovo giocatore della Folgore Caratese

Novità di mercato importante in casa Folgore Caratese, società che nelle ultime ore ha utilizzato i propri canali social per annunciare che Simone Lo Faso è ufficialmente un nuovo giocatore biancoblù. Nel corso della prossima stagione mister Commisso potrà dunque contare su questo attaccante classe 1998, il quale in carriera ha già collezionato 12 presenze in Serie A. Non accade spesso di assistere a colpi di mercato del genere, solitamente però, gli ex Serie A che decidono di andare a giocare in Serie D sono per lo più giocatori che stanno ormai per terminare la propria carriera. Lo Faso ripartirà invece da questa categoria con l’obiettivo di tornare a giocare per dimostrare ancora una volta il proprio valore.

Lo Faso cresce all’interno del settore giovanile della squadra della sua città, il Palermo. Nel corso della stagione 2016-2017 questo attaccante esordisce in Serie A proprio con la maglia rosanero indosso, le sue ottime prestazioni attirano l’attenzione di diversi club. Nel 2017 la Fiorentina decide di puntare su di lui prendendolo in prestito per un milione con riscatto fissato invece a 4 milioni di euro. Dopo avere collezionato 9 presenze in Serie A con la maglia della Fiorentina, un brutto infortunio lo costringe ad approdare in Serie B alla corte del Lecce, da dove si sposterà per raggiungere prima Cesena e poi Pistoia. L’ultima esperienza di Lo Faso è infatti targata Pistoiese, formazione che attualmente milita nel campionato di Serie C.

In vista della prima giornata di campionato mister Commisso avrà finalmente l’opportunità di lavorare con la squadra praticamente al completo. Oltre a Lo Faso e Gomez, contro la Brianza Olginatese potrebbero essere schierati dal primo minuto anche Nossa ed Esposito, anche loro arrivati da poco a Carate Brianza, e Alma, il quale sembra essersi totalmente ripreso dall’infortunio di qualche settimana fa che lo aveva costretto a partire dalla panchina contro l’Alcione.

Emanuele Vento

Condividi su
X