Top

Tritium serie D, le parole del presidente Foglia: «Sono soddisfatto ma c’è ancora molta strada da fare»

La nuova Tritium targata Marco Foglia ha vinto la prima partita della nuova era. Domenica i biancoazzurri si sono imposti per 3-2 ai danni del Prato, centrando così il primo successo sotto la guida della nuova proprietà e il quinto punto nelle ultime 3 gare di campionato.

Il Presidente della società di Trezzo sull’Adda ha parlato in primis delle sue emozioni: «Sono molto soddisfatto per la vittoria di domenica e per come si è comportata la squadra. A dire la verità ero già entusiasta per le partite precedenti, ma la vittoria con il Prato è stata la ciliegina sulla torta. Credo che raccogliere 5 punti in 3 giornate, per di più contro avversari così ostici, sia un ottimo punto di ripartenza per la Tritium».

Foglia si è poi espresso sul suo ruolo da Presidente«Sicuramente ci vogliono impegno, passione e dedizione, ma devo ammettere che ho dei collaboratori fantastici. Sia Vito Cera che Giuseppe Pardeo riescono sempre a gestire ogni situazione nel migliore dei modi e per questo li ringrazio, sono dei professionisti esemplari. Per non parlare del mister Tricarico, una persona che mi ha colpito subito per le sue capacità e conoscenze tattiche. Prova sempre a far giocare la squadra, magari anche rischiando qualcosa ma dando un’identità precisa al gruppo».
Infine il Presidente ha fatto il punto sulla squadra: «Tutti i giocatori mi hanno colpito positivamente, sia i vecchi che sono stati riconfermati che i nuovi. Niente da dire, sono tutti veramente ad un ottimo livello e lo dimostrano i risultati. La cosa che mi ha colpito di più della nostra squadra è la pericolosità che dimostriamo in ogni occasione. Magari parlo per legame affettivo ma a me sembra che ogni nostra azione d’attacco sia potenzialmente pericolosa. Detto questo però la strada è ancora lunghissima, abbiamo appena cominciato e dobbiamo continuare così».
Francesco Nigro
Condividi su
X