Top

Ufficializzati i primi due colpi di mercato della nuova Folgore Caratese di mister Commisso

Dopo aver salutato Monticone e Bini, colonne portanti della difesa brianzola nel corso dell’ultima stagione, la Folgore Caratese è intervenuta sul mercato piazzando i suoi primi due colpi in questa sessione estiva. Questa mattina sono ufficialmente entrati a far parte della famiglia biancoblù Alberto Del GrossoMamadou Kone, i quali arrivano rispettivamente da Lavello e Latte Dolce. Nonostante si tratti di un classe 1998, Kone conosce particolarmente bene questa categoria, nel corso della sua carriera ha infatti già collezionato più di 100 presenze e messo a segno 17 reti in Serie D. Trattandosi di un’ala destra, bisognerà attendere qualche settimana per capire se l’arrivo di Kone segnerà la partenza del mago Macrì, giocatore che nella passata stagione ha spesso illuminato il “XXV Aprile” con le sue giocate.

Per quanto riguarda invece Alberto Del Grosso, si tratta di un centrocampista classe 2001 cresciuto nelle giovanili di Inter, Como e Cittadella. Del Grosso muove i suoi primi passi nel mondo del calcio dei grandi con indosso i colori del Lecco, società che a gennaio decide però di mandarlo a giocare in prestito al Lavello in Serie D, categoria in cui colleziona 4 presenze.

Perfezionati gli acquisti di Del Grosso e Kone, nei prossimi giorni la Folgore Caratese dovrebbe comunicare quello che sarà il futuro di Mamadou Ngom, attaccante su cui diverse società hanno già messo gli occhi da tempo. Se a fine giugno sembrava ormai tutto fatto per il suo passaggio al Gubbio, attualmente la pista più calda sembra essere quella della Vibonese, nelle ultime ore i giornali locali hanno addirittura reso ufficiale questo trasferimento.

Emanuele Vento

Condividi su
X