Top

E’ un Fanfulla forza sei

Non si arresta più la marcia del Fanfulla che centra la sesta vittoria di fila (filotto finora mai riuscito a nessuno nel Girone B), consolida il terzo posto e avvicina la Casatese, seconda, ora distante solo tre punti. Da parte sua lo Scanzorosciate conferma la buona prova di sabato con la Casatese, ma resta ancora a secco di punti e ora la classifica piange. Si parte subito con i padroni di casa in avanti con una rovesciata di De Angelis che termina a lato. Poi al 19’ Palmieri si guadagna un calcio di punizione proprio dal limite, sul pallone ci va Qeros che calcia a girare, ma Berardelli con l’aiuto del palo si salva in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina lo stesso Qeros entra in area dalla destra ma la sua conclusione ravvicinata è deviata ancora in angolo. Ancora bianconeri pericolosi al 29’ con Cirigliano che entra in area dalla sinistra e cerca la conclusione a incrociare, ma sulla traiettoria c’è Gambarini che salva in angolo. Fanfulla a un passo dal vantaggio proprio nei minuti finali del primo tempo quando Qeros va via in velocità, allunga per Serbouti in area di rigore il cui tocco sotto è deviato dal portiere ospite proprio dove è appostato De Angelis che quasi da terra manca però il tocco vincente. Si chiude così una prima parte di gara con il Fanfulla costantemente in avanti, ma un po’ troppo lento nelle giocate dalla trequarti in su. Ripresa che si apre ancora con una grande occasione per i bianconeri. Cirigliano serve l’accorrente Palmieri che entra in area, ma cerca un improbabile pallonetto anziché provare la conclusione diretta in porta. Ospiti che vanno al tiro per la prima volta verso la porta di Cizza al 9’ con Zambelli che dal limite non sorprende il numero 1 lodigiano. Al 19’ è Qeros a incunearsi in area di rigore con un dribbling secco che salta il diretto avversario, ma poi il piatto sinistro del fantasista bianconero è troppo debole per impensierire Berardelli. Il gol tuttavia è soltanto rimandato perché un minuto dopo lo stesso Qeros serve un assist al bacio per il colpo di testa in tuffo di Palmieri che indovina l’angolino alla sinistra del portiere giallorosso. Ospiti che provano una timida reazione, al 29’ con il colpo di testa di Parravicini fuori e poi al 32’ con la conclusione dalla lunga distanza di Cazzago abbondantemente alta. Fanfulla cje invece va vicino al raddoppio al 33’ con Qeros che si libera con il sinistro e conclude a fil di palo. Nel finale torna al gol anche Emanuele Anastasia che mette la parola fine sia al suo personale incubo che alla partita.

 

Fanfulla – Scanzorosciate 2-0

Fanfulla: Cizza, Baggi A., Bernardini (50’ st Sanogo), Guerrini (40’ st Laribi), Serbouti, Fabiani, Qeros (44’ st Anastasia), Brognoli, De Angelis, Palmieri (37’ st Bertelli), Cirigliano (43’ st Spaneshi). All.: Ciceri

Scanzoroscoiate: Berardelli, Cazzago (38’ st Stefanoni), Mangili (34’ st Mazza), Di Lauri, Gambarini, Sacchini, Zambelli, Baggi P. (24’ st Binetti), Parravicini, Cariello (31’ st Lizzola), Arantou (24’ st Paghera). All.: Valenti

Arbitro: Santarossa di Pordenone

Reti: 20’ st Palmieri, 47’ st Anastasia

Ammoniti: Parravicini, Aranotu, Di Lauri, Brognoli, Sacchini, Spaneshi, Sanogo

Calci d’angolo: 7-3 per il Fanfulla

Andrea Grassani

Condividi su
X