Top
Axel Caldirola, qui ai tempi della Varesina

Eccellenza – Varesina e Verbano derby d’inseguimento, Legnano non fidarti dell’Ardor

Ventunesima giornata di campionato in Eccellenza, sesto turno di ritorno, e continua la sfida a distanza tra la Castellanzese capolista e le inseguitrici. Anzi, questa domenica ci sarà una sfida nella sfida visto che la Varesina ospita il Verbano in uno scontro che potrebbe fare proprio il favore della capolista.

 

La Varesina è in striscia, ma quanti ex sulla strada delle Fenici

Da un derby mancato a un derby giocato. La Varesina è pronta a tornare nuovamente in campo dopo un mercoledì sera passato sul pullman al di fuori dello stadio di Varese. È arrivato il 3-0 a tavolino, che fa sì che la squadra di Marco Spilli sia ora la prima antagonista della Castellanzese. Nove punti di ritardo che sono comunque tanti, ma in questo 2019 le Fenici hanno ottenuto cinque vittorie in altrettante partite battendo proprio la capolista. Il tecnico spera che il ritorno al gol di Alessio Cargiolli abbia giovato al suo bomber, in un undici iniziale che non si discosterà molto da quello abituale. Qualche dubbio in più per il Verbano di Corrado Cotta. Non tanto perché il mezzo stop con il Città di Vigevano abbia creato turbative, semmai perché è verosimile il ritorno in campo dal primo minuto di Nicolò Oldrini. Maggiore equilibrio, anche se gli ex Axel Caldirola e Federico Bianchi scalpitano.

 

Le altre – Quanti inghippi per il Legnano, Castellanzese in posticipo

Quando Legnano incrocia le armi con l’Ardor Lazzate, c’è sempre da stare attenti. A dispetto di una classifica che non sorride del tutto ai gialloblù (seppur in ascesa), Sergio Sala e compagni quando vedono lilla creano sempre più di un grattacapo al Legnano. Su tutti l’anno d’oro in cui Lazzate salì sul trono della Lombardia vincendo la Coppa Italia, rischiando di tendere un successivo tranello nei playoff. Ora, però, i ragazzi di Giuseppe Fiorito non possono più sbagliare proprio perché c’è da conquistare la miglior posizione possibile tra le prime cinque. Già, perché per Legnano la Castellanzese è scappata. I neroverdi dopo il pareggio prezioso di Fenegrò giocheranno in posticipo a Milano (16:30) sul campo dell’Alcione. Conoscendo i risultati delle avversarie, non sempre un vantaggio. Le altre big hanno impegni facili: Busto 81 in casa del Ferrera ultimo, Fenegrò attende un Varese che alla più si presenterà con la Juniores. Più interessanti le sfide salvezza allora: Castanese e Villa Cassano non possono più sbagliare rispettivamente contro Mariano e Accademia Pavese, mentre anche il Città di Vigevano deve dimostrare segnali di risveglio con una Sestese forse già scarica quando l’impegno è sulla carta più tranquillo.

 

CASTANESE-MARIANO

CITTA’ DI VIGEVANO-SESTESE

FENEGRO’-VARESE

FERRERA-BUSTO 81

LEGNANO-ARDOR LAZZATE

VILLA CASSANO-ACCADEMIA PAVESE

VARESINA-VERBANO

ALCIONE-CASTELLANZESE (16:30)

Condividi su
X