Top

Villa Valle, Meregalli traccia un bilancio: «La stecca di Sona risuona ancora»

Settimana intensa di lavoro per il Villa Valle, che sta preparando il ritorno in campo del 6 dicembre con una delle corazzate del Girone B, il Crema di Dossena. I ragazzi di Marco Bolis hanno approcciato bene la stagione, raccogliendo dieci punti in sei partite e piazzandosi a ridosso della zona play-off. Il difensore Luca Meregalli ha parlato del momento dei giallorossi.

PREPARAZIONE – «È importante tenere alto in ritmo, anche senza impegni ufficiali. Non vediamo l’ora di ricominciare perché abbiamo interrotto il nostro cammino sul più bello, con una vittoria contro il Ponte San Pietro, lo scorso 4 novembre».

VOTO – «Do un bel 6,5 alla squadra finora. La stecca di Sona (sconfitta per 4-0, ndr) si fa ancora sentire e i due punti buttati con la Virtus Ciserano Bergamo sarebbero stati fondamentali per darci morale».

BOLIS – «Il mister è una persona molto schietta. Il suo carattere fa sì che il gruppo si cementi e che segua le sue direttive. La chiarezza è fondamentale in una squadra come la nostra, con grossi valori ma che deve ancora dimostrare tanto».

MIX – «Siamo un squadra d’esperienza, con tanti over 30. In Serie D, con la regola degli under, bisogna avere il giusto mix tra ragazzi e “vecchi” che conoscono molto bene la categoria».

Condividi su
X