Top

Vogherese Eccellenza: il comunicato post finale playoff

La finale playoff di Eccelenza tra Castanese e Vogherese si è conclusa con la vittoria sul campo dei neroverdi, che approdano così alla fase nazionale dei playoff. Nonostante il campo abbia emesso il suo verdetto, le storie di una partita così importante e decisiva ancora non sono state smaltite del tutto, e la Vogherese tramite un comunicato é tornata sull’ accaduto di ieri con parole forti e decise. Si punta il dito contro la direzione arbitrale del sig. Scarano, mentre si fanno i migliori auguri alla Castanese per il continuo del proseguo.
Di seguito il comunicato della società Vogherese:

La lunga settimana che porta alla finale playoff inizia con la prima anomalia: giovedì 12 maggio dove l’AIA pubblica la terna per la partita di domenica senza indicare l’arbitro. Solo dopo nostra sollecitazione viene pubblicato che a dirigere la gara sarà il sig. Andrea Scarano della Sezione di Seregno. Una sorpresa per noi che l’abbiamo già incontrato quest’anno in alcune situazioni sfortunate ma, a sentire gli addetti ai lavori, uno dei migliori in Lombardia. Purtroppo anche in questa occasione la direzione di gara si rivela gravemente insufficiente, confermando il nostro timore che il direttore di gara in questione non merita la categoria (e nemmeno quella superiore come in molti vogliono far credere).

Siccome quando sbaglia un giocatore, allenatore, dirigente o presidente viene giustamente punito dal Giudice Sportivo, noi chiediamo che la direzione di gara del Sig. Scarano venga analizzata dal presidente degli Arbitri con un nostro dirigente in maniera educata e costruttiva, per evitare che poi succedano dei malintesi o che nella maniera più assurda si pensi alla malafede. Serve confronto per capire se il calcio ha una linea unica, quella del rettangolo verde con le sue regole, oppure segue altre linee che non conosciamo.

Gli errori che abbiamo selezionato saranno inviati al presidente degli Arbitri per essere visionati. Considerato che si trattava di una finale playoff dove gli investimenti sono importanti, e visto lo strazio che ha provocato la sconfitta nei giocatori, nella società e nei tifosi, crediamo sia corretto andare a fondo di quanto accaduto domenica insieme al presidente, che riteniamo persona di livello elevato per la categoria.

Sbagliare è umano ma perseverare diventa difficile da giustificare. Sicuramente la piazza di Voghera e i suoi tifosi meritano più rispetto e credo che domenica questo rispetto sia decisamente mancato. Ora serve unirsi per riempire il Parisi e che le istituzioni vogheresi ci stiano vicine con forza, dedizione e amore per la maglia E per la città.Troveremo le forze mentali per riprovarci il prossimo anno con più cattiveria sportiva di questa stagione.

Adesso auguriamo alla Castanese di arrivare in D perché sapremmo che un pezzo di quella promozione è anche nostra.

Condividi su
X