Top

Volley Serie B: reportage risultati girone A, 20° giornata di Campionato

Ubi Banca
San Bernardo
Gerbaudo

Savigliano

3-0 25-18 25-10 25-16
Cuneo: San Bernardo con una prova convincente si sbarazza agevolmente di Savigliano e si proietta in seconda posizione e quindi con il pass play off. E’ la quinta vittoria consecutiva per la UBI Banca, e il prossimo turno vede la sfida contro Sant’Anna, anch’essa in lotta per rientrare in zona play off. Sarà un match da non sbagliare per i Cuneesi  se vorranno mantenere la posizione ora acquisita. Per Gerbaudo il cammino è differente:con le prime della classe c’è stato sempre da soffrire,ma tra una settimana si va a Torino in casa Parella, una sfida di pari classifica piena di grinta e cuore per vendicare la sconfitta al tie break maturata all’andata.

 

Yaka Volley

Malnate

Volley Parella

Torino

0-3 20-25 22-25 16-25
Malnate: i 10 punti di differenza si fanno sentire e Torino esce indenne dalla trasferta varesina. E’ la quinta vittoria nelle ultime 6 giornate (sconfitta contro Cuneo) la dimostrazione del buon momento che sta vivendo la squadra di Coach Battocchio. Nel prossimo incontro sfida contro Gerbaudo Savigliano che insegue a pochi punti. Mentre  Yaka dovrà tornare a fare punti per non essere ripresa nella lotta play out proprio dalla diretta inseguitrice Acqui Terme.

 

Spinnaker

Albisola

Negrini Gioielleria

Acqui Terme

3-1 25-21 18-25 25-14 25-16
Albisola Superiore: grande prova di orgoglio per i Liguri. Nel match di zona calda, sono i padroni di casa a riemergere e segnare in classifica un +3 che potrebbe riaprire i giochi salvezza. Dopo nove sconfitte si torna a vincere e soprattutto a vendicare la pesante sconfitta dell’andata. In casa Negrini ci sarà molto da riflettere su questa sconfitta,un’occasione persa per uscire dalle retrovie. Tra 7 giorni altra sfida importantissima vs Yaka Volley:un match per scacciare la zona play out.

 

Pallavolo

Saronno

Mercatò CRF

Fossano

3-2 25-17 25-22 20-25

23-25 15-7

Saronno: sfida di alta classifica tra Saronno e Fossano, solo il tie break ha decretato la vittoria dei varesini. La formazione di Coach Leidi nei primi due set sfodera un gioco efficace che gli permette di conquistare già un punto con delle partenze fulminee. Nel terzo Fossano reagisce sul 16-15, per portarsi sul 18-21 e chiudere a proprio vantaggio riaprendo così il match. Quarto set che vede ancora i cuneesi tenere il pallino del gioco, 14-16, 18-21 e vittoria con il minimo scarto. Nel decisivo set ritorna la banda Azzurra che domina il set 5-1, 10-4, 12-5. Tra i locali buona prestazione in ricezione 60% contro il 28% degli ospiti. Tra i marcatori in doppia cifra troviamo Falanga 10p, Kely 11p e Gaggini con 22p. Per Fossano Longo 10p e soprattutto De Matteis 21p permettono di strappare un punto in trasferta.

 

Si ringrazia ufficio stampa Pallavolo Saronno

 

Mercatò

Alba

Volley 2001
Garlasco
3-2 23-25 25-20 19-25

25-23 15-10

Alba: intensa sfida in scena in quel di Alba. Garlasco vende dura la pelle ma deve arrendersi mestamente al tie break avvicinando così i padroni di casa in classifica generale. Primi set caratterizzati da rash finali importanti. Per la formazione di Coach Fumagalli è Daolio l’autentico mattatore del match con 23p, seguito da Antonaci 15p e Riviera 11p. Per i locali buone prove di Avalle 23p, Crusca 18p, Morchio 11p e Gonnella 10p. I numeri complessivi dicono di un Volley 2001 più preciso in attacco e in ricezione, con numeri più efficaci (attacco 42%-45%, ricezione 34%-38%) ma tant’è deve lasciare per strada punti importanti. Alba dovrà sfruttare di nuovo il campo amico nel prossimo turno di campionato contro la coriacea Pallavolo Novi, in una sfida di centro classifica. Garlasco, invece, affronterà Ciriè in piena lotta play off, e la sfida per i ragazzi pavesi non sarà certo semplice.

 

Si ringrazia coach Fumagalli del Volley 2001 Garlasco

 

AS Novi

Pallavolo

Sant’Anna

Tomcar

3-0 25-16 25-15 25-22
Novi Ligure: sfida importante di alta classifica quella andata in scena a Novi, che ha visto i padroni di casa compiere una partita perfetta bissando il successo dell’andata e agganciando Sant’Anna in quarta posizione a soli 5 punti dai play off. Parziali che raccontano di un match a senso unico che permette a Novi di centrare la terza vittoria consecutiva. Mentre per gli ospiti è una sconfitta che fa rientrare una scia di contendenti per la zona play off. Tra 7 giorni difficile match contro San Bernardo Cuneo, un’occasione di rilancio per i posti prestigiosi o un allontanamento definitivo per l’alta classifica? Novi invece farà visita ad Alba che si trova in nona posizione ma a soli 6 punti.

 

PVL Cerealterra

Ciriè

ETS

International

3-0 25-20 25-14 25-19
Ciriè: i padroni di casa ritrovano la vittoria nel turno di campionato che li vede affrontare la formazione in penultima posizione. Il divario tra le squadre è netto come gli obiettivi stagionali delle due squadre sono differenti. Ciriè nel prossimo incontro farà visita a Garlasco, campo difficile ma con l’obiettivo fisso dei 3 punti per mantenere la zona play off. ETS inanellata la settima sconfitta consecutiva dovrà armarsi di buon carattere e personalità nella sfida con la Prima della classe nel prossimo turno di campionato.

DAVIDE VALAGUSSA

Condividi su
X