Top

Chieri Serie D, le parole del nuovo bomber Vincenzo Alfiero: “Il gol all’esordio con il Novara quello più importante. A Chieri ho trovato una società molto ambiziosa”

Vincenzo Alfiero è un nuovo attaccante del Chieri. Nella passata stagione è riuscito ad andare a segno 13 volte in 24 presenze tra campionato e Poule scudetto con le maglie di Bra e Novara da dicembre. Un problema fisico lo ha tenuto lontano dai campi da febbraio fino maggio nella gara contro l’Arzignano. Nella sua carriera ci sono le maglie di Fossano, Pro Sesto, Borgaro, Canelli, Pinerolo, Bra e l’ultima esperienza a Novara.

Cosa ti ha portato a scegliere il Chieri?

“Mi sono avvicinato a casa visto che abito a dieci minuti da Chieri. Sono andato a parlare con loro e ho trovato una società molto ambiziosa, con un presidente nuovo che ha voglia di fare molto. Un insieme di cose mi hanno portato qui”.

Cosa ti aspetti da questa nuova esperienza?

“Stanno allestendo una squadra molto importante percui sicuramente cercare di migliorare quello che è stato fatto lo scorso anno e lo stesso personalmente”.

Hai avuto già modo di parlare con il nuovo mister?

“Si, è un allenatore che già conoscevo e che mi aveva già chiamato nel corso degli anni e nel momento in cui ho firmato ho parlato con lui”.

Come valuti la tua passata stagione?

“Non mi posso lamentare, in poche presenze sono riuscito a collezionare 13 gol e ho vinto il campionato con il Novara. Nella seconda parte dell’anno ho avuto un problema fisico che mi ha tenuto lontano dai campi per un po’ e sono rientrato per la Poule scudetto”.

Il momento più bello della tua carriera?

“Sicuramente la vittoria del campionato di Serie D la metterei al primo posto. È il massimo campionato in cui ho giocato e sono riuscito a vincere in tutte le categorie che ho disputato, ma questo titolo è particolarmente importante per me”.

Il gol più importante della scorsa stagione?

“Il gol all’esordio a Novara è quello che reputo più importante della stagione, insieme alla doppietta alla terza giornata a Lavagna con la maglia del Bra che è valsa i tre punti”.

 

Christian Spada

Condividi su
X