Top

Nessuna certezza a Saronno. Saluta Pilia

Il confronto di ieri sera per il Saronno ha destabilizzato, se possibile, un ambiente già poco tranquillo per posizione in classifica e la dura contestazione subito dopo il 6-0 casalingo subito dall’Union Villa.
«Sapevamo che il presidente sarebbe arrivato alle diciannove – racconta Claudio Pilia – così alcuni ragazzi hanno deciso d’allenarsi altri hanno preferito attenderlo. Nel confronto siamo venuti a sapere che lo sponsor che affiancava la squadra s’è defilato e che non c’era più alcuna garanzia economica».
Da qui le dimissioni del tecnico che nonostante la situazione in classifica non aveva alzato bandiera bianca. «Senza alcuna garanzia non si può proseguire una stagione che seppur difficile poteva essere rilanciata a mio parere».
Nessuna certezza ne su chi guiderà il Saronno contro il San Colombano domenica, nè su chi scenderà in campo.

MATTIA BORIA

 

Condividi su
X