Leon / Due nuovi innesti per mister Joelson: rinnovata difesa e centrocampo

La squadra della provincia di Monza e Brianza si assicura due rinforzi di primissimo livello per il resto della stagione. Ecco tutti i dettagli

Difensore-Alessandro Federici

Il primo innesto è il classe 2004 Alessandro Federici. Parliamo di un difensore che è cresciuto prima nell’Accademia Inter e poi nell’Alcione Milano. Dall’anno scorso è iniziata la sua carriera tra i grandi. La prima stagione l’ha passata con la maglia del Verbano, squadra con cui si è messo in mostra e gli ha permesso di vestire la maglia di una delle favorite del Girone A. Quest’estate, infatti, è avvenuto il suo passaggio alla Solbiatese. Con il team neroazzurro, però, pare non essere scoccata la scintilla e proprio per questo motivo è arrivato il cambio di maglia. Proprio in queste ore ha firmato con la Leon ed è stato ufficializzato dalla società. Nei suoi confronti ci sono grandi aspettative e si spera possa confermare e migliorare le prestazioni fatte registrare con il team di Besozzo.

Centrocampista-Daniele Pozzoni

Se il Cortefranca continua la sua rivoluzione, c’è chi allo stesso tempo ne approfitta. Daniele Pizzoni è stato uno dei calciatori titolarissimi di questo avvio, ma la società ha deciso di separarsene. La Leon non se lo è fatto ripetere due volte ed ha colto al volo la grandissima occasione. Arriva nella provincia di Monza e Brianza, un classe 98 abituato alla Serie D e che in Eccellenza può davvero fare benissimo. Il ragazzo al momento non ha ancora esordito con la Leon, ma pare essere una questione di tempo prima che possa dire la sua anche sul campo da gioco. La voglia di fare bene c’è ed anche quella di portare il Leon in alto in classifica. Ricordiamo che al momento la squadra occupa la quarta posizione in campionato, ma non vuole porsi limiti. Vedremo se questi innesti riusciranno a fare la differenza.

Nicola Badursi

Eccellenza / Rinforzi di livello per Saronno e Magenta: arrivano Polloni e Nossa

Le due squadre di vertice del Girone A si rafforzano in maniera sensibile. Per il Saronno arriva un nuovo attaccante, mentre il Magenta pensa a rafforzare la retroguardia.

Saronno-Polloni

Direttamente dalla Serie D arriva la nuova prima punta del Saronno. Il calciatore messo sotto contratto in queste ultime ore è il centravanti Federico Polloni. Parliamo di un giovane cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta e che ha giocato anche per squadra di livello come Reggiana e Renate. Quest’anno è arrivata la prima vera e propria esperienza tra i grandi con la maglia del Ponte San Pietro. Per lui non c’è mai stato tantissimo spazio e proprio per questo motivo la decisione di scendere in Eccellenza per fare le cose in grande con la maglia biancazzurra. Il calciatore è già a disposizione sia della squadra che del mister Danilo Tricarico. Nel corso del prossimo incontro di campionato potrebbe arrivare il suo esordio ufficiale. Ricordiamo che si parla di un match da non sottovalutare per la squadra della provincia di Varese. L’avversario sarà l’Accademia Calcio Vittuone. Adesso, però, passiamo al secondo acquisto di livello nel Girone A di Eccellenza.

Magenta-Nossa

Il Magenta (come si evince dal titolo) ha deciso di rafforzare il suo reparto difensivo ed ha ben pensato di farlo con un profilo di esperienza e che fornisce grandissima affidabilità, stiamo parlando di Devis Nossa. Calciatore classe 1985 che ha sulle spalle ben più di 300 presenze tra i professionisti. Possiamo dire di star parlando di una sicurezza del reparto difensivo. Ricordiamo che nel corso dell’ultima stagione Devis ha vestito la maglia della Caronnese, squadra con cui ha giocato ben tredici partite di cui molte sin dai primi minuti. In totale è riuscito a refertare anche un assist. Nella sua carriera non dobbiamo dimenticare le esperienze con squadre di primissimo livello come Pro Patria, Lumezzane e Como. Adesso arriva l’esperienza in Eccellenza, dove ha grande voglia di far vedere ancora tutto il suo valore. Serve il miglior Devis per aiutare il Magenta a scalare la classifica e poter sognare in grande.

Nicola Badursi

Pavia / Secondo colpo in attacco: ufficiale l’esterno offensivo Stefano Agello

Il Pavia ufficializza il secondo colpo di questo avvio di mercato invernale. Il calciatore selezionato per le fasce è Stefano Agello. Ecco tutti i dettagli.

Il nuovo innesto

Il Pavia ha deciso e vuole fare le cose in grande. La squadra biancoblu proprio in questi istanti ha chiuso per un altro colpo direttamente dalla massima categoria dilettantistica. Stefano Agello è una nuova freccia nell’arco di mister Civeriati. L’esterno offensivo si era messo in mostra nell’anno della promozione in Serie C con la maglia del Sangiuliano City. Un’annata davvero di livello che lo portò a collezionare ben quattro reti e due assist in 32 presenze totali. Nel corso della passata stagione ha vestito la maglia della Caronnese e poi quest’estate era arrivata la firma al Virtus Ciserano. Con la squadra della provincia di Bergamo 12 presenze ed un assist, ma principalmente spezzoni di gara per lui visto che in totale ha messo a referto 222 minuti. Adesso la grandissima possibilità di mettersi in mostra in Eccellenza e ritornare in D da titolarissimo. Un altro colpo di livello per il direttore sportivo Bianchi. Ecco le parole con cui il calciatore è stato presentato attraverso i canali sociale del club.

Il comunicato

BENVENUTO STEFANO AGELLO. 23 anni. Esterno offensivo. Diverse esperienze al San Giuliano City, Caronnese e Virtus Ciserano Bergamo”.

Nicola Badursi

Castanese / Cinque rescissioni ufficiali: ecco come viene stravolto il team

Sono ben cinque le rescissioni di contratto ufficiali per la squadra della provincia di Milano. Tutti i dettagli sui calciatori che si preparano alle loro nuove avventure.

Daniele Indelicato

Il primo a preparare le valigie ed andare via dal team neroverde è l’estremo difensore Daniele Indelicato. Il calciatore classe 2002 ha trovato sette presenze (subendo sedici reti) in questa primissima parte di stagione, ma ha voglia di essere titolare ed al centro del progetto. Proprio per questo motivo l’addio. Adesso c’è grande attesa per quella che sarà la sua nuova destinazione.

Juan Pablo Grezzana

Il calciatore argentino che gioca nel mezzo del campo ha deciso di separarsi dalla squadra neroverde. La decisione è già ufficiale e il ragazzo classe 1996 se ne va dopo aver collezionato 12 presenze in neroverde di cui otto da titolare e quattro da subentrato. Vedremo se continuerà la sua avventura all’interno dell’Eccellenza Lombarda con un altro team.

Edoardo Zangrillo

Il difensore ha deciso di provare una nuova avventura dopo che la scintilla non è scoccata nel corso di queste prime partite di campionato. Per lui da inizio anno sono arrivate solo cinque presenze e proprio per questo motivo l’addio è diventato ufficiale. Ricordiamo che Zangrillo ha anche esperienze nella massima serie del calcio dilettantistico con la maglia del Seregno, ben tredici presenze per lui.

Nicolò Sofia

L’esterno d’attacco non ha trovato spazio in questo avvio di stagione e soprattutto per lui si è presentata un’occasione a cui non si poteva dire di no. Il Campodarsego lo ha chiamato in Serie D nel Girone C ed infatti il calciatore appena si è liberato ha firmato con il club veneto. Nel corso di questo weekend è già arrivato l’esordio per un calciatore che ha tantissima voglia di lanciarsi nel calcio di primissima fascia.

Souhail Mhaimer

Il metronomo di centrocampo sta cercando una nuova destinazione dopo l’addio alla Castanese. Per lui da inizio stagione sono arrivate nove presenze, ma solo cinque da titolare e quattro da subentrato. Il suo obiettivo in vista della seconda parte di stagione è quello di essere un pezzo inamovibile nello scacchiere tattico della nuova squadra. Non sappiamo ancora dove sarà il suo futuro, ma sicuramente arriveranno delle novità nelle prossime giornate.

Nicola Badursi

Solbiatese / Ufficiale il doppio innesto, arrivano Locati e Alabiso: il comunicato del team

Ufficializzato proprio in questi minuti un doppio colpo a tinte neroazzurre. La Solbiatese ha chiuso per due rinforzi molto importanti. Ecco di chi stiamo parlando.

Stefano Locati-Attaccante

Il primo nuovo nome per la squadra neroazzurra è Stefano Locati. Il centravanti è un nome importante che ha portato gol in ogni sua esperienza ed ha voglia di ripetersi anche in quel di Solbiate. Il ragazzo cresciuto nelle giovanili del Milan non ha trovato molto spazio nel corso di questo inizio di stagione. Con la maglia del Club Milano non è riuscito a mettersi in mostra in Serie D. Proprio per questo motivo ha deciso di fare un passo indietro per potersi rilanciare e tornare nella massima serie del calcio dilettantistico con la possibilità di comandarla. Va anche ricordato che l’anno scorso nel campionato di Eccellenza che poi ha portato alla promozione il Club ha messo a referto ben cinque reti mettendosi in mostra come uno dei trascinatori della squadra. Adesso inizia una nuova avventura per lui.

Salvatore Alabiso-Difensore

Il laterale arriva anche lui dalla Serie D. In questo caso non dal Girone B ma dal primo. L’anno scorso ha conquistato la promozione con la maglia del RG Ticino e quest’anno la voglia era quella di far vedere le proprie capacità in una nuova categoria. Sin da inizio stagione non ha trovato moltissimo spazio e proprio per questo motivo ha deciso di tornare in Eccellenza e provare a conquistare uno dei gironi più difficili di tutta Italia. Adesso la sfida alle primissime della classifica è lanciata, con una Solbiatese che crede ancora fermamente nella possibile vetta della classifica, anche perché questo weekend ha recuperato l’ennesimo punto della sua incredibile cavalcata.

Nicola Badursi

Oltrepò / Il ritorno dell’attaccante è ufficiale: Citterio è biancorosso

L’Oltrepò annuncia in questi minuti un grande ritorno per la sua rosa. Il calciatore che non vede l’ora di dire la sua con la maglia biancorossa è Citterio. Ecco tutti i dettagli

Il ritorno

Alessio Citterio torna a vestire la maglia dell’Oltrepò FBC. Questo è il terzo colpo in pochissimi giorni annunciato dalla società della provincia di Pavia. Dopo il difensore e il centrocampista è arrivata anche la firma di un nuovo attaccante. Un affare che già da diversi giorni era entrato nel vivo e solo oggi ha avuto la definitiva conferma. Il calciatore dopo aver iniziato la stagione con la maglia del Saronno aveva voglia di rimettersi in mostra e quale miglior posto per tornare che una squadra dove aveva già fatto benissimo nel corso della passata stagione. Ricordiamo che Citterio con la maglia dell’Oltrepò nel corso dell’annata 2022/2023 ha messo a referto ben sette reti. Questa è la sua miglior prestazione all’interno del mondo del calcio dilettantistico. Adesso non possiamo fare altro che passare al comunicato ufficiale fatto dalla società con cui ha annunciato il ritorno dell’ex Renate.

L’annuncio del club

“La società Oltrepo’ FBC è lieta di annunciare Alessio Citterio come “nuovo” giocatore della Prima Squadra. Dopo la parentesi con il Saronno, l’attaccante classe 2000 torna a vestire i nostri colori dove nella stagione passata aveva messo a segno 7 reti”.

Nicola Badursi

Pavia / Colpaccio in attacco, il direttore Bianchi si assicura un esterno top

Il Pavia primo in classifica vuole ufficialmente azzannare questo campionato e per farlo si assicura un bomber di primissimo livello. Ecco tutti i dettagli.

Il colpo di mercato

Andrea Vassallo è un nuovo calciatore del Pavia. Il calciatore 26enne è stato ufficializzato proprio qualche istante fa dalla società lombarda. Vassallo arriva allo stadio Comunale Fortunati come il grande acquisto di questa campagna invernale per la squadra biancoblu. Un calciatore di primissimo livello che nel corso di questo inizio di stagione si è messo in mostra con la maglia del Muggiò con cui ha già realizzato ben tre reti. La scelta di Pavia lo porta anche a lottare fortemente per la seconda promozione in due anni, visto che nel corso dell’annata 22/23 ha avuto un ruolo di primissimo livello con l’RG Ticino dove ha messo a referto ben 10 gol e conquistato proprio la massima serie dilettantistica. Vassallo in carriera ha giocato in diversi club professionistici. Parliamo di un calciatore che è cresciuto nelle giovanili del Milan, per poi passare da Brescia, Bologna, Carrarese, Catania e Renate. Solo nelle ultime stagioni la decisione di scendere di categoria per fare veri e propri sfracelli come dimostrato con le maglie di RG Ticino, Muggiò ed Accademia Pavese. Con questo super colpo il Pavia prende ancora più forza in vista del proseguimento della stagione. Ecco il comunicato ufficiale della società.

Le parole del club

“Benvenuto Andrea Vassallo! Esterno offensivo, 26 anni. Diverse esperienze tra i professionisti: Brescia, Carrarese, Catania e Renate. Negli ultimi anni è poi approdato all’Accademia Pavese, Rg Ticino e Muggiò”.

Nicola Badursi

Buongiorno Eccellenza / Da Caronno a Vittuone, quattro trattative che non puoi perdere

L’Eccellenza è attivissima in questi primi giorni di mercato. In mattinata sono già arrivate ben quattro ufficialità. Ecco i calciatori pronti ad intraprendere una nuova avventura.

Sakho Boubacar-Caronnese

Sakho Boubacar della Caronnese era in uscita e questo già lo si sapeva, ma solo in questi minuti ha deciso quale sarà la sua prossima avventura. Il calciatore che ha sempre giocato in Eccellenza in questo inizio di carriera ha deciso di scendere di una categoria per far vedere a tutti le sue qualità. Il prossimo team del calciatore ex Zingonia sarà l’Aurora CMC Uboldese. Un’ottima vetrina dove mostrare le sue qualità per poi tornare da protagonista in Eccellenza.

Lollio Bruno-Cortefranca

Continua la rivoluzione del Cortefranca. La società proprio in questi minuti ha annunciato quello che sarà il suo prossimo estremo difensore: Lollio Bruno. Il calciatore è pronto per partire dal Breno, dove in questo inizio di stagione ha giocato ben sette partite di cui sei da titolare, per approdare in Eccellenza. Un gran colpo per rafforzare la porta del team in primis e per scalare la classifica che continua ad essere abbastanza difficile.

Bottara e Di Miceli-Accademia Calcio Vittuone

Un doppio addio in queste ore per l’Accademia Calcio Vittuone. Il primo è Bottara Marco che ha firmato proprio in questi minuti il suo contratto con il Vighignolo. Il calciatore dopo aver avuto un ruolo importante nel Vittuone che ha conquistato la promozione, ha deciso di intraprendere una nuova avventura. Il secondo che ha deciso di tornare in quel di Vighignolo, sempre dal Vittuone è Gabriele Di Miceli. Il classe 2004 lo ha fatto pure con il botto visto che nella prima partita è già andato a referto mettendosi in mostra.

Nicola Badursi

Verbano / Interrotto il rapporto con il difensore Samuele Sordillo: tutti i dettagli

Il Verbano si separa dal difensore Samuele Sordillo. Ecco il comunicato emanato direttamente dal calciatore sui suoi canali social.

La separazione ufficale

Samuele Sordillo non è più un calciatore del Verbano. Ad annunciarlo è stato il calciatore stesso attraverso i sociale network, più specificatamente con un post su Instagram. Il difensore nella sua avventura non ha trovato moltissimo spazio e proprio per questo motivo è arrivata la scelta di cambiare. Otto presenze da inizio stagione, ma solo una da titolare questo è stato uno dei motivi maggiori che ha portato alla separazione e alla ricerca di un nuovo team. L’obiettivo è quello di trovare molto più spazio sul campo e soprattutto le possibilità di mettersi in mostra. Ricordiamo che si parla comunque di un calciatore che ha collezionato più di 70 presenze nella massima serie dilettantistica nonostante sia un classe 2001. Adesso c’è grande attesa per scoprire quella che sarà la sua nuova destinazione.

Parla il calciatore

Si interrompe dopo 3 mesi la mia avventura al Verbano, ringrazio tutti per questa esperienza, è un peccato che non siamo riusciti a continuare questo percorso fino alla fine con il gruppo e lo staff che ha iniziato il campionato, adesso con abnegazione e sacrificio non vedo l’ora di iniziare una nuova avventura“.

Nicola Badursi