La Caronnese ferma il Pavia nel finale: le pagelle dell’anticipo di Eccellenza

L’anticipo di lusso del weekend di eccellenza lombarda tra Caronnese e Pavia termina in pareggio. Capitan Corno porta in vantaggio i suoi, ma nel secondo tempo la capolista la ribalta con Antenucci e Vassallo. Nel finale, però, bomber Migliavacca riporta il match sul pareggio e regala un punto importante alla Caroneese.

Caronnese

Paloschi 6-
Sempre sicuro nelle palle alte, sui due gol però non sembra del tutto irreprensibile.

Cerreto 6,5
Partita di grande personalità del numero 2 che soffre poco e attacca con precisione.

Napoli 6,5
Anche per lui gara positiva, da un suo cross nasce il gol del decisivo 2-2

Galletti 6
Soffre poco e si muove sempre in armonia con i suoi colleghi di reparto

Santagostino Bietti 6
Anche la sua è una prova ordinata.

Puka 6.5
In linea con la buona prova dei compagni, mezzo voto in più per essere protagonista anche lui nel gol del 2-2.

Zibert 6
Primo tempo di grande sostanza, poi esce per infortunio.

Brignoli 7
Tanta sostanza e anche qualche tocco elegante come quello che regala l’assist a Corno per il vantaggio.

Migliavacca 6.5
Sembra faticare in alcuni momenti, segna ma è in fuorigioco, poi alla fine trova la zampata che vale 1 punto fondamentale.

Corno 6.5
Partita da capitano condita dal gol del momentaneo 1-0.

Mathieu 6
Partita a intermittenza, ma quando si accende è sempre una spina nel fianco per gli avversari.

Morlandi 6.5
Entra ad inizio ripresa e si fa valere con grande fisicità e qualità.

Lorusso 6+
Entra, lotta e nel finale da il via all’azione del 2-2

Ngounga Opat 6
Buon ingresso, da intensità sulla fascia

Fabbrucci SV

ALL. ROBERTO GATTI 7

Pavia

Cincilla 6.5
Trova una super parata su Migliavacca che salva il risultato, cade solo nel recupero dopo aver comunque sfoderato un altro grande intervento.

Concina 6
Solita gara da leader del capitano del Pavia, guida la difesa e suona la carica quando c’è da rimontare.

Ioance 6
Anche la sua prova sufficiente, pecca solo all’inizio quando è tutta la retroguardia del Pavia a soffrire.

Abbà Ronchi 5,5
Lui, insieme al suo collega della fascia opposta, faticano più dei 2 centrali di difesa.

Nucera 5.5
Poco preciso davanti e soffre dietro.

Spaneshi 6.5
Parte da esterno poi fa il centrale e infine il terzino, un vero e proprio tuttofare, la ciliegina è l’assist per il gol di Antenucci.

Di Raco 5
Troppo fuori partita, sbaglia qualche scelta e fa fatica ad incidere.

Simonetti 6
Cerca sempre di dare ordine alla manovra e aggiunge anche quel tocco di esperienza sempre utile.

Bertelli 6
Un po’ discontinuo, ma nel corso del match i suoi strappi sono spesso fondamentali.

Braidich 5
Quasi mai pericoloso, all’intervallo viene sostituito anche per una condizione fisica non ancora ottimale.

Antenucci 6
Segna il gol del momentaneo 1-1, poi però si mangia clamorosamente il gol dell’immediato raddoppio.

Panigada 6.5
Il suo ingresso cambia il volto del Pavia.

Alletto 5.5
Tra i subentrati in casa Pavia è quello col minore impatto.

Agello 6.5
Da imprevedibilità sulla destra e confeziona il gol del momentaneo 2-1.

Vassallo 6.5
Anche lui come Agello da grande imprevedibilità sull’esterno, inoltre sfrutta l’assist del compagno e realizza il 2-1

Tiziano Sv

ALL. STEFANO CIVERIATI  6+

 

Alessandro Luca Lisi

 

SERIE D/Impresa Fanfulla a Ravenna e Sangiuliano a Forlì. Punti pesanti di Folgore e Tritium per la salvezza

Si conclude un’altra giornata di Serie D con risultati inaspettati e punti pesanti per diverse squadre.

Girone A

DOMENICA 28/01/2024 ORE 14:30

Citta di Varese-Asti 3-0 (Liberati, Palazzolo, Stampi)

PDHA-Lavagnese 0-2 (Cericola, Lionetti)

Pinerolo-Vogherese 1-1 (D’Orazio/Markovic)

RG Ticino-Albenga 3-2 (Maltoni, autogol, Bugno/Venneri, Nesci)

Girone B

DOMENICA 28/01/2024 ORE 14:30

Brusaporto-Tritium  0-1 (Bosia)

Castellanzese-Folgore Caratese 1-2 (Vavassori/Marchi, Barranco)

Piacenza-Caravaggio 2-0  (Kernezo, Marquez).

Ponte San Pietro-Arconatese 0-4 (Ronzoni, doppietta Quaggio, Longo)

Real Calepina-Virtus Ciserano Bergamo 1-2 (Silenzi/doppietta Bertoli).

Girone C

DOMENICA 28/01/2024 ORE 14:30

Adriese-Bassano 0-1 (Taiwo)

Bolzano-Luparense  1-2 (Bounou/Semenzato, Blesio)

Campodarsego-Dolomiti Bellunesi 0-1 (Cossalter)

Cjarlins Muzane-Treviso 1-2  (Lucatti/doppietta De Respinis)

Este-Montecchio Maggiore 2-1 (Franzolin, De Vido/Valenti)

Mestre-Chions 2-0 (Viviani, Brigati)

Mori-Castegnato 0-1 (Costanzo)

Portogruaro-Montebelluna 2-1 (Nicoloso, Rossi/Thiam)

DOMENICA 28/01/2024 ORE 15:00

Union Clodiense-Breno 1-1 (Aliu/Vita)

Girone D

DOMENICA 28/01/2024 ORE 14:30

AC Carpi-Pistoiese 3-2 (Saporetti, Forapani, Mandelli/Carannante, Diakhate)

Aglianese Calcio-Prato 2-0 (Mascari, Marino)

Corticella-Lentigione 2-1 (Doppietta Bertani/Sala)

Forlì-Sangiuliano City 0-1 (Salzano)

Mezzolara-San Donnino 2-2 (Fini, Cavazza/Bongiorni, Carollo)

Ravenna-Fanfulla 1-2 (Diallo/Premoli, Cocuzza)

Sammaurese-Imolese 1-0 (Campagna)

SCD Progresso-Certaldo 1-0 (Hasanaj)

Victor San Marino-Sant’Angelo 3-2 (Lozza, doppietta Arlotti/Mariani, Gobbi)

Girone E

DOMENICA 28/01/2024 ORE 14:30

Ghivizzano Borgo-Trestina 2-0 (Orlandi, Carcani)

Grosseto-Tau 0-2 (Bruzzo, Lombardo)

Mobilieri Ponsacco-Poggibonsi 1-1 (Panattoni/Vitiello)

Montevarchi-Follonica Gavorrano 1-1 (Priore/Pino)

Orvietana-Seravezza Pozzi 2-1 (Santi, Congiu/autogol Congiu)

Pianese-Figline 4-2 (Tripletta Mignani, Ledonne/Ficini, Bruni)

Real Forte Querceta-Sangiovannese 1-1 (Podestà/Nannini)

San Donato-SC Cenaia 2-0 (Neri, Bellini)

Vivi Altotevere-Livorno 1-1 (Mezzasoma/Luci)

Girone F

DOMENICA 28/01/2024 ORE 14:30

Atletico Ascoli-Matese 1-0 (Minicucci)

Avezzano-Vastogirardi 2-1  (Cattaneo, Roberti/Ruggieri)

Fossombrone-Real Monterotondo 3-0 (doppietta Casolla, Fraternali)

L’Aquila-Campobasso 2-0 (Alessandro, Banegas)

Roma City-Termoli  0-0

Sora-United Riccione 1-2 (Jirillo/Maio, Syku)

Tivoli Calcio-S. N. Notaresco 2-0 (Camilli, Cruz)

DOMENICA 28/01/2024 ORE 15:00

Vigor Senigallia-Chieti 1-1 (Tomba/Forgione)

 

 

Asia Di Palma

 

Serie D/L’Alcione supera il Varese e spicca il volo, la Vogherese torna a vincere. L’Arconatese si rialza e conquista i tre punti: i risultati

Si conclude la ventitreesima giornate dei gironi A e B con la vittoria pesantissima dell’Alcione nel derby lombardo contro il Varese, che scivola a -13 dalla vetta. Nel girone B, l’Arconatese torna a vincere dopo 3 k.o. di fila e si rimette in corsa. Vincono le altre big: Caldiero con la Tritium, la Varesina con la Real Calepina, la Pro Palazzolo di misura con la Clivense e il Piacenza nettamente con la Casatese. Nelle zone più basse, la Folgore sciupa l’occasione dei tre punti con l’errore dal dischetto di Barranco e si ferma sul 2-2 con il Ponte San Pietro. Il Legnano pareggia a Caravaggio, ma aggancia la Castellanzese, sconfitta dal Villa Valle. Nel girone C, cade a sorpresa la capolista Union Clodiense in casa del Castegnato, che guadagna tre punti preziosi in ottica salvezza. Pareggiano Sant’Angelo e Sangiuliano nel girone D, mentre il Fanfulla subisce una sconfitta in casa e rimane a quota 25. Cinque pareggi nel girone E, dove, la capolista Pianese viene fermata sullo 0-0 dalla Sangiovannese e viene avvicinata dal Follonica, ora a -1. Torna alla vittoria lo United Riccione, che batte 3-1 l’Alma Juventus Fano e vince un importante scontro diretto. 

GIRONE A

DOMENICA 21/01/2023 ORE 14:30

Alcione Milano-Città di Varese  2-0 (Manuzzi, Foglio)

Asti-Chieri 0-0

Borgosesia- RG Ticino 0-1 (Bugno)

Bra-Fezzanese 4-0 (Doppietta Marchisone, doppietta Pautassi)

Chisola-PDHA 1-0 (Ponsat)

Derthona FbC-Pinerolo 1-0 (Rossi)

Gozzano-Sanremese 0-1 (Ibe)

Lavagnese-Ligorna 0-2 (Danovaro, Tassotti)

Vogherese-Alba 2-0 (Asllani, Binous)

DOMENICA 21/01/2023 ORE 15:00

Vado-Albenga  1-1 (Valagussa/Legal)

GIRONE B

DOMENICA 21/01/2023 ORE 14:30

Arconatese-Crema  3-0 (Quaggio, doppietta Ferrandino)

Caravaggio-Legnano 0-0

Virtus Ciserano Bergamo-Brusaporto 1-3 (Careccia/Castelli, doppietta Albani)

Desenzano-Club Milano 1-1 (Autogol/Panzani)

Folgore Caratese-Ponte San Pietro 2-2  (Bright, Barranco/doppietta Gningue)

Pro Palazzolo-Clivense 1-0 (Arras)

Real Calepina-Varesina  0-3  (Doppietta Vitale, Gatti)

Tritium-Caldiero Terme  0-2 (Bithiene, Zerbato)

USD Casatese-Piacenza 1-4  (Stefanoni/Tripletta Zini, Recino)

Villa Valle-Castellanzese  3-2 (Hyka, Paris, Martini/Colombo, Bigotto)

GIRONE C

SABATO 20/12/2023 ORE 14:30

Chions-Portogruaro 1-0 (Valenta)

DOMENICA 21/01/2023 ORE 14:30

Bassano-Campodarsego 0-0

Breno-Cjarlins Muzane 1-1 (Vita/Fyda)

Castegnato-Union Clodiense 1-0 (Costanzo)

Dolomiti Bellunesi-Mori 1-1 (Toniolo/Candio)

Luparense-Adriese 3-2 (Blesio, Buongiorno, autogol/Maniero, Moras)

Montebelluna-Bolzano 0-0

Montecchio Maggiore-Mestre 0-0

Treviso-Este 2-1 (Borsato, Gnago/autogol)

GIRONE D

DOMENICA 21/01/2023 ORE 14:30

Certaldo-Forlì 1-3 (Gozzerini/Greselin, Maggioli, Rosso)

Fanfulla-AC Carpi  0-2 (D’Orsi, Saporetti)

Imolese-SCD Progresso  3-1 (Doppietta Raffini, Dall’Osso/Carrozza)

Lentigione-Victor San Marino  3-1 (Manzotti, Cortesi, Nanni/Sabba)

Pistoiese-Aglianese Calcio  0-2 (Grilli, Mascari)

Prato-Mezzolara  0-0

Borgo San Donnino-Sammaurese  2-1 (Doppietta Calmi/Canalicchio)

Sangiuliano City-Corticella  1-1 (Salzano/Ruffo Luci)

Sant’Angelo-Ravenna 1-1 (Mecca/Pavesi)

GIRONE E

DOMENICA 21/01/2023 ORE 14:30

Figline-San Donato 3-2 (Diarra, Zhupa, Bruni/Neri, Oitana)

Follonica Gavorrano-Orvietana 2-1 (Pino, Regoli/Stampeti)

Livorno-Mobilieri Ponsacco 1-1 (Tanasa/Bardini)

Poggibonsi-Ghivizzano Borgo 3-2 (Doppietta Vitiello, Bigica/Lepri, Nottoli)

Sangiovannese-Pianese 0-0

SC Cenaia-Aquila Montevarchi  0-0

Seravezza Pozzi-Grosseto 0-1 (Macchi)

Tau-Vivi Altotevere 0-0

Trestina-Real Forte Querceta 1-1 (Contucci/Ndiaye)

GIRONE F

DOMENICA 21/01/2023 ORE 14:30

Campobasso-Atletico Ascoli 1-1 (Maldonado/Ciabuschi)

Chieti-Roma City 0-1 (Di Renzo)

Matese-Vigor Senigallia 3-2 (Napoletano, Lesi, Manfrellotti/doppietta Vrioni)

Real Monterotondo-L’Aquila 1-1 (Cardillo/Banegas)

S. N. Notaresco-Sora 0-0

Sambenedettese-Avezzano 3-1 (Scimia, Pagliari, Fabbrini/Senesi)

Termoli-Tivoli Calcio 1-0 (Burzio)

United Riccione-AJ Fano 3-1 (Matteucci, doppietta Falou/Padovani)

Vastogirardi-Fossombrone RINVIATA

 

Asia Di Palma

Eccellenza, i bomber del girone di andata sono pronti a tornare in campo: da Carlos Salom ad Aldo Ferrari

Nel weekend riparte anche l’Eccellenza, che la scorsa settimana ha dedicato la domenica alla finale di Coppa Italia Eccellenza regionale tra Solbiatese e Ciliverghe. I varesini ne sono usciti vincitori dopo una lunga battaglia che si è protratta fino al nono rigore, che ha deciso la sfida. In campionato i neroazzurri affronteranno l’Accademia Pavese per riprendere il cammino nelle zone alte di classifica dove il Pavia guida con 35 punti, seguito dall’Oltrepo’ a 33, Magenta e Solbiatese a 32. I bresciani invece, dopo una lunga battaglia affrontata con onore, avranno subito un match di alto livello per riscattarsi: si sfida il Rovato, secondo in classifica. Ma la classifica marcatori dei tre gironi a che punto era? Sono otto i giocatori che hanno già raggiunto la doppia cifra: tre nel girone A, quattro nel B e uno nel C.

Girone A: bomber d’esperienza

Nel girone A ci sono tre attaccanti che hanno già raggiunto la doppia cifra: Carlos Antonio Salom (Castanese), Andrea Migliavacca (Casteggio, dal 22 dicembre alla Caronnese) e Andrea Antenucci (Pavia). Il primo ha siglato undici reti nel girone di andata e vuole trascinare la Castanese fuori dalle zone basse con i suoi 37 anni di esperienza in giro per il mondo. Infatti, l’attaccante italo-argentino, naturalizzato palestinese, ha mosso i primi passi in Argentina (dove è nato) per poi spostarsi in Europa, in Spagna, dove ha giocato per il Rayo Vallecano e il Pontevedra. Nel suo curriculum, da cittadino del mondo, si annoverano presenze nei massimi campionati di Messico (Puebla), Thailandia (Bangkok United) e India (Chennaiyin). L’attaccante della Castanese non è alla sua prima esperienza in Italia: nella penisola ha giocato per qualche mese al San Luca in Serie D e alla Civitanovese con cui ha raggiunto l’Eccellenza lo scorso anno. Arrivato in Lombardia quasi allo scadere del mercato, Salom ha portato tutta la sua esperienza siglando subito all’esordio, poi il pesante gol contro il Pavia, oltre a due doppiette. La sua avventura ripartirà domenica in casa del Casteggio: scontro importanti in termini di classifica. Segue, sempre a undici reti (3 rigori), Andrea Migliavacca. L’attaccante, classe 1994, ha cambiato casacca poco prima di Natale passando dal Casteggio alla Caronnese. I suoi undici gol sono stati segnati con i gialloblu e gli hanno permesso di guadagnarsi la chiamata della Caronnese, che si prepara a vivere un gran girone di ritorno. Migliavacca era stato, tra l’altro, l’autore della doppietta che ha deciso il match d’andata con la squadra di Caronno Pertusella ed ora i rossoblu avranno dalla loro una risorsa importante. A quota dieci (3 rigori) c’è Andrea Antenucci: attaccante, classe 1989, in forza al Pavia. Il bomber, originario di Termoli, ha siglato diverse reti decisive come quella al Saronno, alla Castanese, alla Base o la doppietta al Magenta o all’Fc Milanese. Antenucci è andato in rete anche nel 2-1 contro la Caronnese, il 4-1 con il Vittuone e il 3-2 con l’Oltrepo’: tutte gare vinte dai pavesi. Un impatto importante per l’ex Clivense, che riprenderà la stagione con la sua squadra, capolista del girone, ospitando la Sestese.

Girone B: Aldo Ferrari guida la classifica

La classifica marcatori del girone B vede quattro giocatori già in doppia cifra: Aldo Ferrari (Mapello), Luca Confalonieri (Ofannenghese), Filippo Comotti (Soresinese) e Mattia Bonseri (Leon). Il primo ha segnato un terzo delle reti di tutta la sua squadra: 14 gol per il bomber classe 1991, 43 per il Mapello capolista. Ferrari con doppiette, triplette e splendide punizioni si è reso protagonista e trascinatore del Mapello, che dopo la mancata promozione nella scorsa stagione non ha intenzione di lasciarsela scappare. A meno due lo segue Luca Confalonieri, 1993, dell’Offanenghese con dodici reti, di cui 3 su rigore. L’ex Breno e Virtus Ciserano ha subito portato il sorriso all’esordio siglando una doppietta in rimonta con il Castelleone. Poi un’altra nel match successivo con la Soncinese, arrivando a dodici a metà stagione ed avendo segnato più di tutti i suoi compagni messi assieme. Sul terzo gradino del podio momentaneo c’è Filippo Comotti: trequartista goleador della Soresinese. I suoi dieci gol (4 dagli undici metri)sono stati fondamentali in questo avvio di stagione: basti pensare che la squadra ne ha fatti 20 e la metà portano la sua firma. Infine, ha raggiunto la doppia cifra anche colui che nella scorsa stagione è stato incoronato come il re assoluto di tutta l’Eccellenza: Mattia Bonseri. Il bomber è attualmente a quota 10, ma nella scorsa stagione si è contraddistinto con i suoi 49 gol come il capocannoniere dell’Eccellenza italiana e in estate ha deciso di legarsi ancora alla Leon per riportare il club brianzolo in Serie D.

Girone C: Triglia guida in solitaria

Nel girone C c’è un solo giocatore attualmente in doppia cifra: Alessandro Triglia della Ciliverghe. Il club bresciano ha perso proprio domenica la finale di Coppa Italia Eccellenza regionale e ripartirà dal match in casa del Rovato. Il capocannoniere della squadra è proprio il classe 1988, autore di dieci reti (5 rigori) un terzo di tutti quelli segnati dalla squadra (30). L’ex Breno e Desenzano è ripartito dall’Eccellenza ed ha tagliato il traguardo delle 200 reti in carriera nel match di fin novembre contro il Falco.

 

Asia Di Palma

Serie D, girone A/La corsa salvezza si infiamma: dalla crescita del Pont Donnaz, al mercato della Sanremese passando per la determinazione del Chieri

Nel girone A ci sono cinque squadre in altrettanti punti pronte a rincorrere la salvezza: Alba (18), Lavagnese (18), Pont Donnaz (19), Chieri (21) e Sanremese (22). All’ultimo posto figura il Borgosesia, che in questa stagione ha collezionato solo quattordici punti e l’unica delle tre vittorie risale al 15 ottobre. Se si guarda lo stato di forma, nelle ultime cinque partite il Pont Donnaz è dietro solo a Alcione, Ligorna, Varese e Vado. I valdostani con il cambio di allenatore hanno dato una svolta alla propria stagione.

Pont Donnaz: la rinascita

La squadra valdostana aveva collezionato otto punti nelle prime dodici partite, mentre dall’arrivo di Ezio Rossi in panchina i punti sono stati undici in otto partite. Vanno sottolineate le tre vittorie di queste otto partite ottenute negli scontri diretti con Alba, Chieri e Derthona: 4 goal realizzati e nessuno subito. Numeri che segnalano la crescita della squadra guidata da Rossi, che dopo il k.o dell’ultima di andata con la Sanremese, ha cominciato il 2024 con il piede giusto battendo il Derthona. La prossima settimana ci sarà un altro scontro diretto: quello con il Pinerolo e in caso di successo ci sarebbe l’aggancio ai torinesi.

Sanremese: dal mercato verso la ripartenza

Dopo diversi acquisti di mercato, la Sanremese si è rilanciata in campionato vincendo il primo match del 2024 contro una delle migliori squadre del girone di andata, il Chisola secondo in classifica. I ragazzi di mister Gori con Ibe e il giovanissimo classe 2006 Di Fino sthanno steso la squadra dell’ex Nicola Ascoli e si  sono goduti tre punti preziosissimi davanti al proprio pubblico. Una vittoria importante che da il via ad una serie di match decisivi per capire se Gagliardi e compagni hanno intrapreso la giusta via per scalare la classifica. Sabato ci sarà il Derthona, attualmente a pari punti con i liguri, poi la Vogherese (24) e il Gozzano (23). Nonostante gli infortunati Maglione e Gatto e la squalifica di Gagliardi, la Sanremese ha raccolto punti preziosi dando ancora più morale e fiducia alla squadra. Una stagione che non è partita nel migliore dei modi, ora può essere svoltata per uscire fuori dalla zona arancione. Il mercato ha sicuramente aiutato: Lordkipanidze è ormai un perno del centrocampo, Vassallo sta dimostrando le sue qualità, Ibe ha segnato il gol del vantaggio e Spadari ha dato il suo contributo entrando verso la fine.

Chieri: vittoria preziosa a Pinerolo

Secondo risultato utile consecutivo per il Chieri, che domenica ha superato il Pinerolo in casa grazie al gol del classe 2000 Gabriele Balan. Il match con i biancoblu ha aperto il 2024, ma ha anche chiuso una serie di match dal grande valore per la squadra di Nisticò: cinque scontri diretti di fila. Nel momento di maggiore pressione, il Chieri è riuscito a tirare fuori cuore e determinazione ed ha collezionato sette punti in cinque partite. I ragazzi di Nisticò hanno vinto con Pinerolo e Borgosesia, mentre hanno pareggiato con la Sanremese. Settimana prossima ci sarà il match con il Vado, poi nuovamente uno scontro diretto, con il Derthona, utile per dare continuità al momento positivo che stanno vivendo i piemontesi.

 

Asia Di Palma

 

Zoppi regala i tre punti ai padroni di casa: le pagelle dell’anticipo tra Caronnese e Verbano

La Caronnese la vince negli ultimi minuti grazie alla rete di Zoppi e aggancia la zona playoff. Di seguito le pagelle del match.

Caronnese

QUINTIERO 6: Senza girarci intorno, ha qualcosa da farsi perdonare e la sua è una prestazione sicura per tornare a trovare sicurezze.

NGOUNGA OPAT 7-: Non fa assolutamente rimpiangere Bossi, attento dietro e propositivo avanti.

GALLETTI 5.5: Tiene bene la linea, sul gol si fa sorprendere.

PUKA 6: Qualche curiosa scorribanda, sicuro dietro.

DIATTA 5.5: Meno brillante dei compagni di reparto nelle scelte.

MORLANDI 6.5: Tocca tante volte il pallone, forse troppe, ma è imprescindibile per i suoi.

ZIBERT 7: Una giocata, un lampo, che vale l’azione che sblocca la partita, Categorie.

KOVALONOKS 5.5: Non lega coi compagni e non si fa mai vedere. Male.

CORNO 7: Ormai una certezza, parte ancora una volta tutto da lui sul gol. Luce.

BOSSI 7: Entra col freno a mano tirato, poi ingrana la marcia, assist e tutti a casa.

FABBRUCCI S.V: Alza bandiera bianca dopo un buon inizio, sfortunato con gli infortuni, peccato.

LORUSSO 6.5: Entra col piglio giusto.

MATHIEU 5.5: Tanti errori per uno entrato dalla panchina.

ZOPPI 7-: Male, a tratti malissimo per tutta la partita. Nervoso e pasticcione. Poi ha una palla che non può sbagliare e non la sbaglia, gol da tre punti.

Verbano

RAGONE 6.5: Un miracolo e sul gol può fare poco.

PEDRAZZINI 6-: Partita ordinata senza alti, qualche buona sponda.

DI BARTOLO 7-: Difficilmente si fa saltare, lucido nelle giocate.

DI MANGO 6.5: Si immola un paio di volte, coraggioso.

SBERNA 5.5: Qualche errore tecnico di troppo.

VICINI 6+: Generoso.

CUOGHI 5.5: Poca qualità, rimandato.

DI MARCO 5.5: Poco filtro e poca propositività.

HAMIDI 5: Non è giornata in avanti.

LANZA 5-: Un solo lampo che vale l’ammonizione all’avversario poi solo tanto fumo.

FEDERICO 4.5: Indolente, a tratti quasi fastidioso per qualche compagno, non è la sua giornata e il tanto talento a disposizione è un’aggravante.

FERRARI 6.5: Bravo nella gestione della palla, ottimo ingresso.

Carmine Russo