Il Derthona si affida all’ex Fezzanese Stefano Turi: l’ufficialità

Il Derthona ha ufficializzato la nuova guida tecnica: è Stefano Turi a prendere il posto di Daidola. L’allenatore, originario di Empoli, è alla seconda esperienza in panchina dopo quella alla Fezzanese con cui ha vinto una Coppa Italia Regionale ed ha raggiunto la promozione in D al termine della stagione 2021-2022.
Nella scorsa annata ha raggiunto la salvezza nel girone A di Serie D ottenendo 45 punti in 38 partite e posizionandosi al tredicesimo posto, a +3 dalla zona playout.
Il neo mister dei piemontesi potrà approfittare della sosta per il Torneo di Viareggio per conoscere la squadra e mettersi subito al lavoro in vista del match del 18 febbraio contro la Vogherese. Un match delicato in chiave salvezza: i leoni di Tortona sono a 28 punti, a -2 dai rossoneri di Molluso.

Il comunicato del club

“Il Derthona FbC 1908 comunica di aver affidato la guida tecnica della Prima Squadra a mister Stefano Turi.

In bocca al lupo mister!”

 

Asia Di Palma

 

Serie D, il mercato della next generation : al Montecchio Maggiore un giovane centrocampista, un ex Tau Altopascio sbarca in Serie:B: le ultime novità

Quattro novità di mercato che riguardano giovani calciatori fanno tappa in Veneteo, Toscana e nel Lazio: Montecchio Maggiore,  Certaldo, Tau Altopascio e Sora protagoniste.

Montecchio Maggiore: dalla Primavera del Vicenza Matteo Pavan

“La società Montecchio Maggiore è lieta di annunciare l’ingaggio di Matteo Pavan, nato a Cittadella il 7 aprile 2005, ruolo centrocampista, proveniente dalla formazione “Primavera” del Vicenza dove nella stagione in corso ha collezionato 9 presenze , 1 gol, 582 minuti giocati tra Campionato e Coppa Italia .

Ha iniziato a giocare con la squadra del suo paese, il Colceresa, successivamente a Bassano e dalla categoria “Under 13” fino alla “Primavera” con il Vicenza .

Una pedina che va a rinforzare la batteria dei “nextgeneration” a disposizione di mister Fabrizio Cacciatore, che sarà a disposizione del tecnico castellano già da domenica prossima nell’importante scontro salvezza contro il Mestre”

 

Certaldo: dal Genoa arriva Bifini

Il Certaldo ha ufficializzato l’arrivo di un attaccante, classe 2004, nella propria squadra: si tratta di Mattia Bifini. Il giocatore ha già vissuto la prima parte di stagione in Serie D con la maglia dell’Aglianese, ma arriva in viola a titolo temporaneo dal Genoa. Originario di Grosseto, Bifini è cresciuto con le giovanili della squadra toscana salvo poi spostarsi a Genova e fare tappa anche al Cesena Under 19. In questa prima parte di stagione è sceso in campo cinque volte e ripartirà dal Certaldo, che

” L’ASD Calcio Certaldo comunica di aver acquisito a titolo temporaneo i diritti alle prestazioni dell’attaccante Mattia Bifini. Classe 2004, Mattia arriva in prestito dal Genoa ma ha vestito la maglia dell’Aglianese in questa prima parte di stagione. La società ringrazia il club rossoblù per il prestito di Bifini fino al termine della stagione.
BENVENUTO A CERTALDO MATTIA! ”

Tau Altopascio: l’ex difensore Cartano sbarca in Serie B

Aveva lasciato il Tau dopo una stagione con 24 presenze complessive e 3 reti, il difensore Raffaele Cartano ora sbarca in Serie B. Il giocatore, classe 2002, è stato presentato dal Brescia e arriva in prestito dalla Carrarese con cui ha trovato poco spazio in questo avvio di stagione. “Brescia Calcio comunica di aver acquisito a titolo temporaneo con opzione per il riscatto le prestazioni del calciatore Raffaele Cartano dalla Carrarese Calcio 1908.

Raffaele, difensore centrale classe 2002, dopo essere cresciuto nei Settori Giovanili di Lucchese e Livorno, nelle ultime due stagioni ha indossato le maglie di Tau Calcio Altopascio e Carrarese Calcio. Benvenuto Raffaele!”

Sora: innesto in difesa

Il Sora ha comunicato l’arrivo di un nuovo difensore: il classe 2005 Mattia Pecoraro. Il giocatore approda in prestito dal Gubbio, ma nella prima parte di stagione ha giocato in Serie D, nel girone G, con la maglia dell’Ostia Mare. “L’A.S.D. Sora Calcio 1907 comunica l’ingaggio del difensore classe 2005 Mattia Pecoraro proveniente dal Gubbio (Serie C).

Il giovane difensore sorano aveva iniziato la stagione nelle fila dell’Ostia Mare (serie D) prima di fare rientro alla società di appartenenza ed essere trasferito nella squadra della sua città.

Il giocatore è già aggregato al gruppo a disposizione di mister Campolo ed a disposizione per la gara di domenica.”

 

Asia Di Palma

Serie D, forze fresche per il centrocampo del Villa Valle: dal Legnago ecco un under

Presente ieri in panchina nel match contro il Piacenza, Andrea Sternieri è un nuovo componente della squadra di mister Sgrò. Il centrocampista, classe 2005, è stato prelevato dal Legnago con cui ha collezionato solo una presenza in Coppa Italia Serie C in questa stagione. Nella seconda parte dell’annata 2022-2023 era passato dal club biancoazzurro alla Primavera dell’Hellas Verona. La fiducia ricevuta da mister Massimo Donati in D e le prestazioni hanno attirato l’attenzione dell’Hellas Verona e Sternieri è stato aggregato all’Under 19. Sternieri è già stato accolto dai compagni, che vogliono riscattare il k.o con il Piacenza è proveranno a farlo già mercoledì contro la Varesina.

L’annuncio del club

”La Società Villa Valle SSD ARL è lieta di annunciare di avere acquisito le prestazioni sportive di Andrea Sternieri.

Nato a Pieve di Coriano il 19 luglio 2005, Andrea è un centrocampista/mezzala cresciuto nel settore giovanile del Carpi prima di passare al Legnago con cui ha raccolto diverse presenze anche in prima squadra (intervallate da una parentesi all’Hellas Verona): “Sono molto contento di essere qui. Ho trovato un ambiente che mi ha accolto al meglio e spero di dare il massimo per questi colori. A livello personale voglio dimostrare quello che so fare, mentre come squadra vogliamo riscattare subito l’immeritata sconfitta contro il Piacenza”.

 

Asia Di Palma

Serie D, club dei gironi D-E-F piombano sui giovani: le ultime novità di calciomercato

Il mercato prosegue anche nel 2024 con novità da Aglianese, Pistoiese, Sangiovannese, Real Forte Querceta e L’Aquila. Tutti acquisti giovani tranne quello dell’Aglianese che ha puntato sull’esperienza di Giacomo Vanni. 

 

Aglianese: centravanti di esperienza

L’Aglianese ha iniziato il 2024 con un innesto d’esperienza nel reparto offensivo: Giacomo Vanni è neroverde.

”VANNI IN NEROVERDE
La società Aglianese Calcio 1923 ha il piacere di annunciare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del centravanti Giacomo Vanni. Il giocatore, classe 1988, ha militato nella prima parte della stagione nelle file del Real Forte Querceta, dopo un lunga carriera in Serie D vestendo molte casacche. In carriera vanta 183 presenze, 51 reti, 16 assist.
BENVENUTO GIACOMO”

Pistoiese: la rosa continua a evolversi

In seguito alle recenti vicissitudini societarie e tecniche, la rosa della Pistoiese continua a subire cambiamenti: ecco le ultime ufficialità in uscita e in entrata annunciate dal club orange.

“L’Us Pistoiese 1921 comunica di aver trovato l’accordo con l’Empoli Fc 1920 per il prestito fino al termine della stagione corrente di Niccolò Malusci. Classe 2006, di ruolo difensore, è alla prima esperienza a livello di Prima Squadra.

Contestualmente, la società rende noto di aver messo sotto contratto gli svincolati Tommaso Leon Del Rosso, Luigi Cordato, Francesco Frijia, Federico Bailo e Andrea Milani. Il primo è un centrocampista classe 2002, proveniente dal Seravezza Pozzi, con il quale nel Girone E di Serie D ha collezionato 12 presenze in questa annata. Nel complesso sono 57 i gettoni in D, viste le esperienze anche al Follonica Gavorrano e al Prato. Cordato invece è un terzino sinistro classe 2003, reduce da una prima parte di annata trascorsa in forza all’Angri, nel Girone H (nove presenze in campionato e tre in Coppa Italia). Sono 61 i gettoni nella quarta serie, la maggior parte ottenuti con indosso la casacca dell’Afragolese.

Passando a Frijia, si tratta di un trequartista di 31 anni, che in passato ha militato nelle file di Poggibonsi, Sangimignano, Scandicci e Colligiana. Bailo è un difensore classe 2004, cresciuto fra Hellas Verona e Vicenza, che ha disputato tre partite in questa annata con il Treviso nel Girone C di Serie D. Infine, Milani è un’ala classe 2002 cresciuta nel settore giovanile della Fiorentina. In carriera ha collezionato 13 presenze in Serie C con Monopoli e Monterosi Tuscia, e 14 (più cinque in Coppa Italia) in Serie D con il Pineto.

Inoltre, l’Us Pistoiese rende noto il rientro alla Virtus Entella – essendosi esaurito il prestito – di Gabriele Costa.”

Real Forte Querceta: torna un giovane protagonista della scorsa stagione

“Real Forte Querceta dà il bentornato al difensore Omar Giubbolini.

Protagonista della scorsa stagione bianconerazzurra culminata con l’accesso ai play-off, il terzino sinistro classe 2004 torna a Forte dei Marmi dopo una parentesi al San Donato Tavarnelle.

Le prime parole del classe 2004: “Torno con gli stimoli di rimettermi in gioco e di ritrovare la continuità e la consapevolezza che ci eravamo attribuiti come società l’anno scorso. È vero, la situazione non è delle migliori e la classifica sembra abbastanza difficile da scalare, ma sono sicuro e convinto che possiamo fare un ottimo percorso da qui alla fine della stagione.  Rispetto all’Omar dello scorso anno conservo maggiore consapevolezza, che non deve trasformarsi in presunzione ma può servire a osare di più laddove ce n’è bisogno e a gestire al meglio i vari momenti durante le partite e in tutta la stagione.

Sangiovannese: ex Livorno e Pisa per l’attacco

“PRIMA SQUADRA
Niccolò Rotondo è un nuovo giocatore della Sangiovannese!
Attaccante classe 2003 cresciuto nei settori giovanili di Grosseto, Livorno e Pisa, 5 presenze in questa prima parte di stagione.
Lo scorso campionato 23 presenze e 5 reti con la maglia del Grosseto, nel torneo di Viareggio 3 presenze e un gol.

Benvenuto Niccolò!”

L’Aquila presenta un altro giovane: ex Reggiana e Parma

Dopo Vento e Maresca, L’Aquila ha reso noto l’arrivo di un altro giovane acquisto: il classe 2004 Filippo Orsi.

“L’Aquila 1927 è lieta di annunciare di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Filippo Orsi.

Terzino sinistro classe 2004, è cresciuto nei vivai di Parma e Reggiana. Con quest’ultima ha esordito dapprima nel campionato Primavera 2 (22 presenze) ed in seguito nel campionato di Serie C (una presenza). Nel corso della sua carriera ha indossato le maglie di Real Calepina e Sora, disputando 27 gare in Serie D.

Di seguito le prime dichiarazioni con la nuova maglia, a cui si è legato fino al 30 giugno 2026. “Mi fa molto piacere far parte di questa squadra, da parte mia prometto il massimo impegno. Cercherò di dare il massimo in ogni occasione e ringrazio la Società per la fiducia: non vedo l’ora di iniziare questa nuova esperienza”.

 

 

 

Asia Di Palma

 

Atletico Castegnato / Il ritorno del bomber: ufficiale l’arrivo di Marrazzo

L’Atletico Castegnato proprio in queste ore annuncia quello che diventa il suo colpo principe della sessione di mercato. Ecco tutti i dettagli sull’affare Marrazzo.

Pesca grossa

Carmine Marrazzo è un nuovo calciatore dell’Atletico Castegnato. Per il centravanti classe 1982 è ufficiale il terzo team di questa prima parte di stagione. Il bomber ha grandissima voglia di continuare a segnare e dire la sua proprio come fatto in quel di Caravaggio. Il suo primo matrimonio di questa annata ha portato a ben sette reti in otto presenze, numeri davvero clamorosi. Dopo l’addio con il team della provincia di Bergamo è arrivata la firma con la Tritium. In questo caso, però, la scintilla pare non essere mai scoccata visto che dopo sole tre presenze (di cui due dalla panchina) ed un assist c’è stata la rescissione tra le parti. Adesso inizia una nuova avventura nel Girone C, campionato in cui bomber Marrazzo ha già giocato con la maglia dell’AltoVicentino nel corso della stagione 14/15, mettendo a referto undici presenze e due reti. Ricordiamo anche che Carmine ha già vestito la maglia del Castegnato e lo ha fatto tra l’Eccellenza e la Promozione dove ha messo a referto la bellezza di cinquantacinque gol in tre stagioni. Noi non possiamo fare altro che passare al comunicato ufficiale della squadra della provincia di Brescia.

Il comunicato ufficiale

Carmine Marrazzo è un nuovo giocatore dell’Atletico Castegnato. È stato definito famelico dal giornalista Laffranchi. È stato detto che tutto ciò che passa, lui lo sbrana, accumulando record su record, allori su allori, trofei su trofei. I suoi numeri ne sono la dimostrazione. Partito dai cortili salernitani, Marrazzo ha spaziato tra varie squadre e campionati, iniziando ad assaporare il calcio di alto livello nel 2000 con la serie C. Poi è stata la volta della serie D con il Piacenza; membro chiave per il Crema e il Caravaggio dove in quest’ultima ha lasciato il marchio di 32 goals in 40 presenze. Nel corso degli anni ha sempre dimostrato di essere un attaccante di talento con tanta voglia di continuare a raccogliere successi. E ciò lo sappiamo bene, in quanto con la nostra maglia ci aveva già onorato di 80 goals in 79 partite“.

Nicola Badursi

Sant’Angelo / Ufficiale dalla Trestina il nuovo laterale: tutti i dettagli dell’affare

Il Sant’Angelo si assicura un nuovo rinforzo sulla fascia destra. Arriva un laterale direttamente dalla Toscana, ecco tutti i dettagli.

Il nuovo colpo

Antonio Montani è il nuovo innesto difensivo del Sant’Angelo. La squadra barasina si rinforza con un under davvero giovanissimo. Parliamo di un ragazzo che è diventato maggiorenne da qualche giorno, ma già da un paio di stagioni si allena con continuità in Serie D. Nel corso della passata stagione per lui sono arrivate le prime due presenze nella massima categoria dilettantistica, con la maglia della Trestina. Quest’anno si è migliorato, visto che nella primissima parte di stagione per ben sei volte (di cui una da titolare) è riuscito a dire la sua. Va anche aggiunto che c’è un passato nelle giovanili del Crotone per il natio di Gubbio. Adesso inizia una nuova avventura in uno dei gironi più competitivi di tutta la categoria. Un vero e proprio salto di qualità per continuare a lavorare duramente e cercare di mettersi in mostra giorno dopo giorno. Il calciatore è già a disposizione di mister Palo per l’allenamento odierno, ora resta solo da capire se verrà convocato per il prossimo match. La partita sarà tosta, contro una squadra compatta come la Pistoiese. Vedremo se Montani riuscirà già a trovare spazio. Nel frattempo ecco il comunicato ufficiale emanato dalla società.

Le parole del club

Antonio Montani è un nuovo calciatore rossonero. Il terzino destro classe 2005 ha giocato la prima partita di stagione alla Trestina, girone E del campionato di serie D. Benvenuto Antonio”.

Nicola Badursi

Castellanzese / Addio clamoroso: Marco Pastore rescinde il contratto

La Castellanzese dovrà fare a meno di uno dei calciatori più importanti di questo avvio di stagione. Ecco tutti i dettagli sulla separazione.

Addio clamoroso

L’ufficialità è arrivata nelle ultime ore e questa è una di quelle notizie che sconvolge anche l’ambiente. Marco Pastore non è più un calciatore della Castellanzese. Il team neroverde dovrà fare a meno di lui per tutto il resto della stagione. Ricordiamo che in questo avvio di campionato aveva conquistato ben diciassette presenze (tra campionato e Coppa) mettendo a referto anche quattro reti. Va anche ricordato che tutti i gol registrati sono stati di vitale importanza per la squadra della provincia di Milano. Senza ombra di dubbio, però, il momento più alto è stato raggiunto con il gol vittoria al Club Milano. Adesso inizierà una nuova avventura per un calciatore che ha ancora un futuro assicurato in Serie D. Ricordiamo che prima della Castellanzese, ha collezionato 150 presenze in campionato e messo a referto 25 reti e nove assist. Passiamo al comunicato ufficiale emanato dalla società proprio in queste ore.

Il comunicato ufficiale

“La U.S.D. Castellanzese 1921 comunica la rescissione di contratto con il calciatore Marco Pastore, avvenuta nella giornata di martedì 5 dicembre. Il Club neroverde ringrazia Marco Pastore per l’impegno profuso in questi mesi e gli augura le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera professionale”.

Nicola Badursi

ESCLUSIVA Be.Pi TV / Luca Di Renzo: “Ecco il mio obiettivo stagionale…”

Il giocatore del Roma City F.C. ha detto la sua IN ESCLUSIVA su questo avvio di stagione e in vista dei prossimi incontri di campionato. Ecco le dichiarazioni del bomber.

11 gol in 14 partite. Come commenti questo incredibile avvio di stagione?

Sono molto felice. Sono partito davvero forte a livello personale, grazie anche alla squadra e ci tengo a ripetere di essere davvero contento. La voglia per gli attaccanti è sempre quella di iniziare molto forte. Adesso non si è ancora fatto nulla e bisogna andare avanti a livello di squadra e le soddisfazioni personali arrivano dopo”.

Qual è il gol che ti porti dentro di questo inizio di campionato?

Quello più bello è stato contro il Senigallia. Quando ho segnato perdevamo due a zero, non stavamo nemmeno facendo una bella partita. Il mio gol ci ha dato il morale per portare a casa un punto di un’estrema importanza”.

Solo sei lunghezze dalla vetta. Effettivamente è un obiettivo raggiungibile?

Un traguardo raggiungibile, noi ci crediamo. Sia io che tutti i ragazzi nuovi arrivati quest’anno. Siamo venuti per provare a fare qualcosa di grande. L’obiettivo è sempre quello di migliorarsi ed arrivare in alto. Adesso la classifica la guardiamo, ma guardiamo soprattutto partita dopo partita. Quando sei dietro devi pensare a non sbagliare, perché poi è un attimo che dall’essere lì ti ritrovi sempre più indietro. Adesso guardiamo settimana dopo settimana, partita dopo partita e a fine girone d’andata tireremo una riga ed andremo avanti”.

Hai già vinto un premio come capocannoniere. L’obiettivo quest’anno è quello di ripetersi?

“L’anno scorso ho fatto 21 gol e per poco non sono riuscito a conquistare il premio di tutta la Serie D che è andato a Marquez che ha fatto 23 reti. L’obiettivo è quello di fare il capocannoniere anche perché è una bella soddisfazione personale. Il campionato è ancora lungo e fino a maggio ne varieranno di cose”.

Qual è la squadra che ti ha sorpreso nel Girone F?

“Per ora penso al Campobasso che è una squadra forte, ma contro di noi non sono riusciti a vincere anche perché abbiamo fatto una delle nostre migliori partite. Poi il Senigallia a me era davvero piaciuto. Una squadra che ha idee, parliamo dello stesso gruppo che è arrivato secondo l’anno scorso, visto che non ha cambiato tanto. Una squadra che proponeva calcio ed aveva le idee. Devo vedere ancora la Sambenedettese che è la favorita e l’Aquila. Però ci tengo a sottolineare la bravura del Senigallia che è davvero una bella squadra”.

Dopo la grande stagione al Vado, quali sono stati i motivi della separazione?

Io a Vado sono stato benissimo ed è stato un anno bellissimo. Ho conosciuto persone che sento tutt’ora, eravamo un grande gruppo, una grande società e compagni meravigliosi. Il motivo è stato principalmente economico se devo essere sincero. A Vado aldilà dei gol, sono stato proprio bene in spogliatoio ed a vivere a Savona, anche la mia ragazza si era trovata al meglio. Una stagione da 10 in tutto e per tutto“.

Nicola Badursi

Serie D / 24h di fuoco, ecco sei affari che non dovevi perderti e ti sei perso

Dal Girone A al Girone F sono sei i nuovi acquisti o le nuove rescissioni ufficializzate in queste ore. Ecco tutto quello che bisogna assolutamente sapere.

Portogruaro-Capellari

L’anno scorso 13 presenze con la maglia dell’Adriese. Quest’anno la voglia di cambiare e dire la propria sempre all’interno della massima categoria del dilettantismo. Proprio in questi minuti è stato ufficializzato il passaggio di Elio Capellari al Portogruaro. Centrocampista che gioca davanti alla difesa e che vanta una quarantina di presenze (ed una rete) in Serie D.

Pistoiese-Donnarumma

L’omonimo del portiere che ha giocato anche in Serie A è arrivato in quel di Pistoia. Si parla di un giovanissimo centrocampista classe 2004 di belle speranze. Il ragazzo in questo avvio di stagione ha vestito la maglia del Figline e nel corso della passata annata quella dell’Aglianese. Nel complesso nonostante i 19 anni ha raccolto un paio di presenze al Viareggio. Proprio in questo avvio di stagione è arrivato il suo esordio tra i dilettanti.

Pistoiese-Cipriani

Giulio Cipriani è un trequartista classe 2001 che ha avuto diverse esperienze con la maglia Valdinievole Montecatini tra Promozione ed Eccellenza. Adesso sembra essere arrivato il momento del definitivo salto di qualità. La Pistoiese è pronta per affidarli le chiavi della trequarti, vedremo se riuscirà a confermare le alte aspettative.

L’Aquila-Bernardini

La società ha comunicato stamane che Simone Bernardini ha annunciato le sue dimissioni. Per il direttore che fino ad ora si era occupato sia della parte sportiva che di quella gestionale sono state augurate le migliori fortune proprio da parte della società. Adesso bisogna capire chi è pronto a prendere il suo posto in un ruolo societario decisamente importante.

Real Forte Querceta-Bigica

In questi istanti è stata annunciata la cessione del centrocampista Bigica. Il classe 2001 dopo aver detto la sua con la maglia della Real Forte Querceta con cui ha collezionato dieci presenze in campionato, ha firmato il suo contratto con il Poggibonsi. Una nuova esperienza per cercare la titolarità che è venuta a mancare in questo avvio di stagione.

Adriese-Pagni e Lattanzi

Simone Pagni e Giacomo Lattanzi salutano l’Adriese. I calciatori classe 2004 sono pronti per provare nuove esperienze. Per il primo nel corso di questa prima parte di stagione un ruolo centrale con ben dodici presenze nel complesso. Il secondo, invece, ha messo a referto una sola presenza e proprio per questo ha preferito cambiare aria.

Nicola Badursi

Vogherese / Il nuovo estremo difensore è in città: ufficiale l’arrivo di Simone Tota

La Vogherese proprio in questi minuti ha annunciato l’arrivo del nuovo estremo difensore. Stiamo parlando di Simone Tota. Ecco tutti i dettagli.

Arriva a Voghera

Simone Tota è il nuovo estremo difensore del team allenato da mister Marco Molluso. L’estremo difensore arriva dal Castrovillari, squadra che gioca nel Girone I di Serie D. Parliamo di un portiere classe 2002 ma con già molta esperienza alle spalle. Il ragazzo cresce nelle giovanili dell’Hellas Verona dove completa tutto il percorso under. Poi per mancanza di spazio ha preferito iniziare a mettersi in mostra con le giovanili del Renate. Da quel momento in poi diverse esperienze in Serie D con la maglia del Breno e della Castanese, oltre che del Lumezzane con cui ha conquistato la Promozione in Serie C nel corso della passata annata e giocato le partite finali tra tutte le vincitrici del proprio girone. Adesso la nuova esperienza in quel di Voghera dove darà il massimo per essere titolare sin da subito. Vedremo se il tecnico lo schiererà con la uno già a partire dal prossimo match di campionato che sarà contro l’Albenga questo weekend. Adesso non possiamo fare altro che passare al comunicato ufficiale.

Le parole del club

AVC Vogherese comunica di aver tesserato Simone Tota, portiere classe 2002 proveniente dal Castrovillari. Scuola Verona, Tota ha già collezionato oltre 50 presenze in Serie D con le maglie di Breno, Castanese e Lumezzane, con cui ha vinto lo scorso campionato aiutando i bresciani a tornare in Serie C”.

Nicola Badursi